Ricetta torta di mele Montersino Kenwood
25 settembre 2017
Ricetta Panini integrali Kenwood
27 settembre 2017

Ricetta plumcake salato zucca e noci Kenwood

La ricetta del plumcake salato con zucca e noci preparato con l’aiuto del nostro Kenwood Cooking Chef è una ricetta dei ragazzi di gnambox, che propone un modo diverso di utilizzare la zucca per un plumcake salato da leccarsi i baffi.

La preparazione di questo antipasto/contorno, è facile e veloce per un plumcake salato delizioso e perfetto da accompagnare magari ad un secondo piatto di carne o da mangiare come antipasto o ancora da portare a lavoro per la pausa pranzo…

5 Comments

  1. Grazia ha detto:

    Salve ho appena cucinato il plum cake alla zucca seguendo alla lettera la ricetta ma è venuto crudo all’interno. Ho usato il lievito secco come indicato ma poi ho scoperto leggendo le istruzioni della bustina di lievito che andava sciolto in acqua e zucchero per poi far lievitare il tutto x un ora prima di mettere in forno. Oltre ad aver saltato la cena e buttato tutto al secchio! Mi dite x cortesia che
    intendete x lievito secco? Quello che ho comprato io della conad riportava scritto sopra che lievita fuori dal forno. Vi prego fatemi capire

    • Sara Enrico Sara Enrico ha detto:

      Ciao Grazia, il fatto che sia venuto crudo all’interno potrebbe dipendere dal tuo forno, ognuno di noi ha un forno che cuoce in modo differente quindi i tempi di cottura sono sempre da regolare in base ad ognuno di noi.
      Il fatto che sia rimasto crudo non è collegato al lievito, ma solo al tempo di cottura che non era ancora terminato.

      Come lievito secco intendiamo quello classico, lievito di birra secco, ti alleghiamo un’immagine di quello che abbiamo usato noi.

      • grazia ha detto:

        salve. il tempo di cottura ha superato di un bel po’ i 40 minuti proprio perche’ non mi sembrava cotto ma l’errore da quello che ho potuto capire approfondendo su internet e’ che questo tipo di lievito deve lievitare fuori dal forno . quindi e’ il lievito secco istantaneo che si puo’ mettere direttamente nell’impasto. sara’ il caso che sia modificata la dicitura del lievito sulla ricetta per evitare che altre persone facciano il mio stesso errore? anche perche’ quello che ho usato io va sciolto in acqua e poi bisogna attendere un ora di lievitazione prima di passare in forno mentre le istruzioni de vs. lievito riportano: La modalità di utilizzo del Lievito Mastro Fornaio è uno dei suoi punti di forza: non deve essere né sciolto, né riattivato in acqua, ma si aggiunge direttamente alla farina unendo due cucchiaini di zucchero. La lievitazione dell’impasto avviene fuori dal forno, in un posto tiepido coperto da un canovaccio umido per raddoppiarne il volume. Orientativamente i tempi sono di 40 minuti circa circa per gli impasti dolci e di 20 minuti circa per gli impasti salati.

        • Sara Enrico Sara Enrico ha detto:

          Ciao Grazie in effetti di prodotti ce ne sono mille e tutti differenti, la ricetta dei ragazzi di Gnambox indicava lievito e quindi abbiamo riportato la stessa dicitura, in effetti però il mercato propone troppe variabili….
          Aggiungiamo di scegliere il lievito che non necessita lievitazione esterna…. grazie per il suggerimento 😉

  2. Antonietta ha detto:

    Ciao grazie per la ricetta del plumcake alla zucca ma il lievito che usate è istantaneo? Perché di solito fresco o no il lievito nell’impasto deve essere fatto lievitare, io so.Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *