Ricetta frolla montata all’olio per sparabiscotti Kenwood
26 gennaio 2017
Ricetta Torta 5 minuti soffice senza burro Kenwood
30 gennaio 2017

Ricetta impasto trafila al torchio per maccheroni rigati con Kenwood

Grazie al Kenwood è possibile fare la pasta in casa, ma non solo le classiche tagliatelle ma anche la pasta corta fatta in casa, dopo la ricetta dei biscotti usiamo nuovamente il torchio per il Kenwood, questa volta per trafilare la pasta con le trafile al bronzo e il nostro fido compagno Kenwood Cooking Chef.

66 Comments

  1. Gabriella ha detto:

    I miei complimenti!!!!
    Ho seguito alla lettera e sono venuti davvero belli!
    Aspetto la prova palato 😉

  2. […] Ecco la Ricetta impasto trafila al torchio per le linguine che abbiamo preparato solo con farina 0, senza semole rispetto alla preparazione dei maccheroni al torchio. […]

  3. Simona ha detto:

    Ho fatto la pasta di semola e ho fatto una cottura di più di 20 minuti. Ho sbagliato qualcosa.? Quanto è il vostro tempo di cottura?

  4. Li ho fatti oggi utilizzando dosi e suggerimenti e sono venuti perfetti….e buonissimi!
    Grazie mille.

  5. Luigi ha detto:

    Ciao a tutti. Ho provato più volte a fare la pasta senza uova ma mi viene malissimo. Quella con le uova mi riesce benissimo. La pasta viene sbriciolosa e secca e si riesce a lavorare facilmente. Per quella senza uova bisogna trovare la consistenza giusta e non è facile.

  6. nikola ha detto:

    finalmente i primi risultati. sono partito dalla miscela consigliata dal libretto di istruzioni (farina 00) e quando ho capito che dovevo idratare di più ho ripetuto il tutto utilizzando una sorta di semolino. ora procederò diminuendo di volta in volta la quantità di acqua per rendere la pasta più compatta e provando con la semola di grano duro. grazie per il supporto: stasera i primi rigatoni panna e piselli!

  7. nikola ha detto:

    Ho provato un paio di volte con la miscela consigliata. Purtroppo in entrambi i casi la pasta faticava parecchio ad uscire mettendo la macchina sotto sforzo eccessivo (premetto che ho una Kmix) e ho dovuto desistere. Smontando la macchina trovavo tutta la pasta pressata al fondo della vite. Non capisco cosa sto sbagliando, che sia un problema della qualitá delle farine?

    • KCB Staff ha detto:

      Nikola a nostro avviso potrebbe esse solo un problema di inserimento del composto sbricioloso nel torchio, forse ne inserisci troppo per volta, devi farlo cadere poco per volta in modo che sia sempre visibile l’elica che gira dentro al torchio….

      Se ti si è pressato troppo l’impasto significa che ne hai versato troppo tutto insieme dentro al torchio e quindi si è andato appunto a pressare, vediamo di preparare un video della realizzazione della pasta con il torchio in modo che sia ancora più chiaro 😉

      • franco ha detto:

        Salve si riescono a lavorare con il torchio impasti sbriciolosi di grano saraceno o farina di miglio o farine di grani antichi .ho un ken chef evolendo comprare il torchio volevo sentire qualcuno che ha avuto esperienze sulla riuscita della estrusione con questo tipo di farine. premettendo che le farine me le faccio io con un mulino domestico e preferibile farle a grana un po meno fine? e consigliabile un formato particolare di trafile perche mi esca qualcosa (purche esca!!, corta o lunga non ha importanza per me)grazie

        • KCB Staff ha detto:

          Ciao Franco, non abbiamo ancora provato a torchiare pasta con quelle farine che hai proposto tu, sicuramente nel caso sarebbe meglio macinarle più fini, se proprio dovessimo consigliarti delle trafile sicuramente quelle più facili tipo le linguine, orecchiette, diciamo trafile che non presentano fori, tanto per quelle hai insieme al torchio già la trafila per maccheroni compresa 🙂
          Proveremo quanto prima a fare una pasta con il grano saraceno e ti facciamo sapere !!!

          • Federica ha detto:

            Ciao, anche io sono interessata alla lavorazione con il torchio di farine di grano saraceno e alternative. Grazie

      • nikola ha detto:

        grazie per la risposta, l’errore dell’eccessivo impasto nel torchio lo avevo commesso prima di leggere il vostro blog (che mi è di grande aiuto) ma nei successivi due tentativi sono stato attento a questo aspetto. proverò con altre farine o ad attendere il più possibile prima di inserire nuovo impasto nel torchio 🙂 ad ogni modo un video sarebbe di estremo aiuto, grazie ancora

      • nikola ha detto:

        Ripensandoci il problema potrebbe essere la differenza di potenza tra la mia macchina e il Cooking Chef. Ho seguito le vostre indicazioni utilizzando il livello 1 ma probabilmente questo é insufficiente per iniziare ad estrudere e la pasta (anche se poca) forma un tappo sin dall’inizio. Riproveró iniziando ad estrudere con un livello di potenza 2-3 come consigliato nel mio libretto di istruzioni.

        • KCB Staff ha detto:

          Nikola in effetti ora che ci segnali questa cosa potrebbe essere, è possibile che il Cooking Chef abbia più potenza a velocità 1 rispetto al tuo Kmix, facci sapere appena riprovi !!!

          • nikola ha detto:

            ho provato ripetutamente con impasti ed idratazioni diverse (stando attento a non inserire troppa miscela nel torchio) ma dalla macchina esce solo (a fatica) un centimetro di pasta e poi il tutto si impacca (ho ovviamente aumentato la potenza di utilizzo). sono abbastanza demoralizzato e non mi resta che provare con le dosi del libretto di istruzioni o con una idratazione davvero minima. ho sinceramente il presentimento che il torchio con la Kmix sia di difficile utilizzo, se qualcuno ha il mio stesso modello Kenwood batta un colpo per favore.

          • KCB Staff ha detto:

            Nikola sei iscritto al forum ? Proviamo ad aprire una discussione sul forum e vediamo se altri con il Kmix ci rispondono 😉

          • nikola ha detto:

            mi sono iscritto al forum ieri ma sto aspettando l’abilitazione per aprire una discussione sul mio problema. a meno che non vogliate farlo voi

          • KCB Staff ha detto:

            Abilitato nel forum ?

          • nikola ha detto:

            mi dicono che non ho i permessi per aprire una nuova discussione.

          • KCB Staff ha detto:

            Verifichiamo 😉

  8. barbara ha detto:

    fatta ora con l’impasto descritto è venuta perfetta, ora non rimane che mangiarla. quanto tempo di cottura pensate ci voglia. Grazie ragazzi

  9. Sara ha detto:

    Scusate qualcuno ha trovato le giuste dosi per rendere la pasta al dente?

  10. Susy Melluso ha detto:

    Ciao scusate riuscite a risolvere il mio problema? ho fatto la pasta con l’impasto base vostro e la trafila in dotazione…fin qui tutto bene ma una volta seccata la pasta , il giorno dopo, toccandola si è spaccata in due metà..inoltre vorrei sapere se è normale che il torchio si surriscalda molto….attendo fiduciosa e grazie

    • KCB Staff ha detto:

      Ciao Susy è capitato anche a noi dipende da come fai asciugare la pasta, l’hai coperta con uno strofinaccio o lasciata all’aria aperta ? Era per caso in una zona con correnti d’aria ?
      Per il torchio un pò si surriscalda ma a che velocità lo hai fatto andare e per quanto tempo ?

      • Susy Melluso ha detto:

        ciao la pasta l’ho fatta asciugare senza coprire all’aria aperta ma lontano da correnti . il torchio l’ho usato alternando sia la 1 che la 2 velocità per circa 2 ore tutto questo per fare 600 gr di farina. a presto risentirci.

        • KCB Staff ha detto:

          La prossima volta prova a coprirla con uno strofinaccio dipende dall’aria e bisogna trovare la giusta combinazione in modo che si secchino senza rompersi, per il riscaldamento del torchio invece un pò è normale ti deformava la pasta o la rendeva appiccicosa ?

  11. Emanuela ha detto:

    BUon giorno, voglio impastare con il kenwwod la pasta fatta con farina di castagne 50 gr mi sapete dire le dosi???

  12. Concy ha detto:

    Oggi ho fatto le pappardelle senza uova (solo con acqua). Per evitare che si attacchino le ho surgelate subito nell’abbattitore…..risultato garantito. Se si utilizzano le uova si lasciano seccare in un luogo fresco o frigorifero senza problemi.

  13. Marco ha detto:

    Scusate la mia ignoranza, prima di provare a farla, potreste essere più dettagliati sulla fase di seccatura? Per quanto tempo va fatta seccare? E se decido di congelarla, va fatta seccare ugualmente o no?

    • KCB Staff ha detto:

      Ciao marco scusa il ritardo ma eravamo in vacanza, se la congeli non è necessario farla seccare, se invece la vuoi seccare se hai un essiccatore allora puoi procedere come da programma di essiccazione, altrimenti se lo fai all’aria la devi lasciare dalle 12/24 ore dipende molto dall’ambiente in cui la fai essiccare, la controlli e se non è ancora completamente secca la lasci ancora, mi raccomando non sovrapporla

  14. alessia ha detto:

    Ciao a tutte:) ho fatto questa ricetta ieri, direi ottima , per quanto mi riguarda la prossima volta metto leggermente meno acqua e un pizzico di sale. comunque mi sono venuti perfetti.

  15. mary ha detto:

    Ciao..ieri ho provato a farlo con tutta farina 00 500gr e 195 gr di acqua..
    era sabbioso l’impasto…ma dopo un piattino di rigatoni si è incollato tutto…
    come mai secondo voi?
    grazie

    • KCB Staff ha detto:

      Il caldo di questi giorni potrebbe non aver aiutato.
      In più a che velocità facevi andare il torchio, sempre a velocità 1 ?
      Per caso hai notato se l’impasto si era scaltato molto ?

  16. EMANUELA ha detto:

    ciao, ho provato a fare i paccheri, ma la pasta si è attaccata tutta nell’aspirale come mai?? mi date una ricetta collaudata grazie mille

  17. annarita ha detto:

    Ho fatto l’impasto come descritto, ma non è uscito nemmeno un rigatone dai buchi. Infatti la pasta era tutta compatta nel torchio, dove ho sbagliato?

    • KCB Staff ha detto:

      Molto strano, hai inserito l’impasto bricioloso poco per volta ??
      Praticamente dovresti sempre riuscire a vedere l’elica mentre butti giù l’impasto nel torchio non devi accumularne troppo insieme altrimenti si compatta tutto e poi non ti permette appunto di trafilare in modo corretto….

  18. Laura ha detto:

    Scusate io ho fatto l’impasto come descritto ma la pasta e molla per farla diventare. Al dente la devo essiccare o metterla nel frigo?
    Grazie perché mi risponde

    • KCB Staff ha detto:

      In realtà la consistenza della pasta è differente da quella a cui siamo abituati ai supermercati, puoi provare a variare la ricetta cambiando le farine utilizzate come abbiamo fatto in altre ricette realizzate con il torchio che trovi sul sito !!

  19. […] Ecco la Ricetta impasto trafila al torchio per le linguine che abbiamo preparato solo con farina 0, senza semole rispetto alla preparazione dei maccheroni al torchio. […]

  20. Teresa ha detto:

    Ho un problema si chiudono i buchi però è buonissima

    • KCB Staff ha detto:

      Ciao Teresa la chiusura dipende da quanto si scalda l’impasto tagliandolo in effetti può capitare che rimanga leggermente chiuso, noi ad esempio prima di farlo seccare ne premevamo leggermente le estremità dove si chiudeva e prendeva forma perfetta altra soluzione potrebbe essere quella di farli più lunghi e poi dividerli con il coltello successivamente facci sapere 😉

  21. […] Ecco la Ricetta impasto trafila al torchio per fusilli che abbiamo preparato questa volta con la farina 0 e niente semola, come invece avevamo fatto nella preparazione dei maccheroni al torchio. […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *