Ricetta Insalata di polpo e patate Kenwood
17 gennaio 2017
Ricetta della Polenta con il Kenwood Cooking Chef
20 gennaio 2017

Ricetta Risotto allo zafferano Kenwood

Il risotto è un piatto semplice, che però mi piace sempre preparare con il Kenwood Chef, il bello è proprio che fa tutto lui, a noi rimane solo più la “fatica” di gustarlo.

Oggi ho pensato di preparare questa Ricetta Risotto allo zafferano che non possiamo definire proprio ricetta, in quanto c’è poco da cucinare e lo zafferano fa la parte da padrone…

23 Comments

  1. Stefania ha detto:

    Il risotto viene favoloso, bisogna solo azzeccare le dosi del brodo! Una cosa mi sembra strana, appena lo metto su cigola, come se la spatola raschiasse troppo.. poi aggiungendo il riso e il brodo smette di farlo….. l’ho già alzata ed è quasi al minimo! Secondo voi è meglio portarlo in assistenza?

    • Sara Enrico Sara Enrico ha detto:

      Ciao Stefania, ti confermo che quanto hai scritto è vero per il risotto, bisogna azzeccare la quantità di brodo in base alla preparazione.

      In merito al cigolio è normale, probabilmente è il vapore che provoca questo rumore, lo fa anche a noi e poi dopo poco che è partito smette non è necessario portarlo in assistenza 🙂

    • Sara ha detto:

      Anche a me la spatola siliconata cigola ed è molto fastidioso il rumore che fa.Anch’io ho provato ad aggiustarla in altezza ma il problema rimane.Le altre fruste non fanno rumore,per cui presumo sia un problema della spatola

  2. Laura ha detto:

    provato e riuscito!!! ho fatto doppia dose e messo un pò più di brodo perché lo preferisco più cremoso… ma veramente buono!

    • Sara Enrico Sara Enrico ha detto:

      Ottimo Laura !!!! Siamo contenti che ti sia venuto buono, il risotto è un piatto perfetto che però a volte frega molti troppo asciutto o troppo cremoso… una volta capito come lavora il Kenwood anche il risotto non avrà più segreti…

      Ora quale sarà la prossima ricetta ?? 😛

    • Giusi Giusi ha detto:

      Ciao a tutti, a me piace il riso basmati perché è più sottile e si cuoce meglio. Quando ho provato a farlo con il Carnaroli è rimasto molto duro e non ci è piaciuto. Lo avevo fatto con la zucca e con il basmati è uscito bene ma sono lontana dal realizzare una buona ricetta con il cooking.

      Sara e Enrico, scusate se scrivo qui,mi sono iscritta ieri e sto prendendo ancora dimestichezza con il vostro sito.
      Non riesco a capire perché non posso aprire nuove discussioni,sono riuscita a scrivere solo qua. Grazie.

  3. Giuliana ha detto:

    Provato e mi è venuto ,non completamente soddisfatta del risultato però io sono un amante della cucina e amo cucinare bene ;quindi se parliamo di comodità e ottimo gira il riso keneood e io faccio altro ma se parliamo del risultato il risotto ha tutta una sua tecnica e anche se kenwood è un prodotto per me assolutamente eccezionale ,se si vuole un riso alla onda cotto a puntino ……kenwood non può farlo 🙂

    • Sara Enrico Sara Enrico ha detto:

      Ciao Giuliana grazie per il commento, in parte concordo con te e in parte invece no, nel senso che anch’io adoro fare il riso come andrebbe fatto versano poco per volta il brodo e facendolo asciugare, girandolo a mano etc etc… Con il Kenwood in realtà se si azzeccasse la quantità giusta di bordo verrebbe perfetto all’onda, la cosa difficile è che siccome si mette subito tutto il brodo è più difficile regolarsi sulla giusta cremosità del sito… Diciamo che non è impossibile ma non è nemmeno così matematico…

  4. sara ha detto:

    Anch’io ho problemi con la cottura del risotto; rimane sempre crudo dentro e spappolato all’esterno. Mia figlia di 4 anni mi ha perfino detto che lo devo fare con la pentola non con il macchinario (come lo chiama lei 😉 )
    Io uso il vialone nano e non ci metto il paraschizzi, seguo le temperature e i minuti ma diventa sempre un disastro tanto che ho smesso di tentare!

    • Sara Enrico Sara Enrico ha detto:

      Il problema sul riso purtroppo è una cosa che abbiamo riscontrato nel tempo ed è comune a molti…
      Ogni riso ha la sua cottura, noi utilizzando sempre il Carnaroli abbiamo sempre provato con questo e con questo abbiamo trovato la giusta impostazione di tempo…
      Ma il paraschizzi in realtà sarebbe da tenere chiuso in modo che la cottura venga con il giusto grado di umidità al massimo se poi rimane troppo brodo gli ultimi 3-4 minuti aprire lo sportello per farlo evaporare….
      Quando termini la cottura quanto brodo ti è rimasto ? Il fatto che si spappoli probabilmente è dovuto al fatto che si secca troppo e quindi la spatola lo rompe…

      • Sara ha detto:

        A fine cottura è abbastanza asciutto,ma per riuscire ad arrivare ad un riso commestibile ci vogliono 40 minuti e più e devo aggiungere molto più brodo di quanto in ricetta.
        Proverò cambiando tipo di riso e con il paraschizzi e vi farò sapere!
        Grazie!

        • Sara Enrico Sara Enrico ha detto:

          Mi raccomando facci sapere Sara, secondo me molto dipende dal tipo di riso che assorbe e cuoce in modo differente…
          Staremo a vedere 🙂

          • Sara ha detto:

            Eccomi qui,buonasera a tutti. Allora,nel tempo che è trascorso dal mio commento ho fatto altre prove con il risotto e devo dire che ora sono arrivata al riso che volevo!!!!Il problema stava nella quantità di brodo.Io metto in 240 gr di riso 540 ml di brodo e mettendo il paraschizzi.
            Facendo così il risotto viene bello morbido!
            Vi ringrazio per i consigli!

  5. Gianluca ha detto:

    Io lo faccio però se lo metto a100 gradi per 15 minuti il riso e crudo non capisco il perché

  6. Raffaella ha detto:

    Ciao, ho fatto il risotto e ho usato la frusta flexi ma mi si è attaccato al fondo della ciotola, come posso evitare che si ripeta questo inconveniente?
    Grazid

    • Sara Enrico Sara Enrico ha detto:

      Ciao Raffaella, a volte il problema della frusta è dovuto ad una regolazione errata dell’altezza della flexy quindi in questo caso meglio prima controllare la frusta.
      Se la frusta risulta a posto, allora potrebbe essere anche un problema di cottura del riso, magari aveva poco brodo, sportello aperto o chiuso durante la cottura ?
      Ci sono alcune varianti che a volte portano ad ottenere un risotto troppo secco mentre altre volte troppo “bagnato” e di conseguenza da un possibile attaccamento sul fondo 🙁
      Facci sapere quando lo riprovi !!!

  7. Didi ha detto:

    Ho fatto diverse volte il risotto, però si spappolano un po’ i chicchi di riso, sicuramente è migliore cucinato a mano in pentola, però potresti darmi un consiglio x cucinarlo con KKC?

    • Sara Enrico Sara Enrico ha detto:

      Didi hai dato uno sguardo alla nostra video ricetta ??

      Potresti provare la prossima a volta cucinarlo con il gancio a spirale con spatola centrale, quello in acciaio e non con il silicone…

      Dipende anche dal tipo di riso che utilizzi, noi preferiamo sempre il Carnaroli con una cottura sui 15-16 minuti

  8. Matteo ha detto:

    Per la preparazione del brodo, è gia presente la ricetta da eseguire con il Kenwood?
    grazie

  9. mara ha detto:

    ciao, oggi ho preparato il riso integrale al Raschera, ho fatto anche un paio di fotine… se vi puó interessare vi mando la ricetta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *