Home / Ricette Kenwood Cooking Chef / Dolci / Ricetta Bugie o chiacchere con il Kenwood CC per carnevale

Ricetta Bugie o chiacchere con il Kenwood CC per carnevale

A carnevale ogni scherzo vale, ma con le bugie in cucina non si scherza, oggi vi presentiamo la ricetta delle bugie della nostra nonna.

In ogni regione prendono un nome diverso ma nel periodo di Carnevale le vetrine di panetterie e supermercati si riempiono di bugie, frappe, chiacchere, galani, crostoli, lattughe, cenci, sprelle, sfrappole e chi più ne ha più ne metta.

Frittura a parte, tutta la ricetta delle bugie l’abbiamo fatta e stesa con il nostro Kenwood Cooking Chef.

Tanti libri di cucina e internet propongono diverse ricette per le chiacchere, ma ricordo benissimo il gusto delle bugie che faceva mia nonna, buonissime, come si dice “ricetta che vince non si cambia…”.

Le preparava sempre per le feste di famiglia, quindi in quantitativi industriali, in questa ricetta abbiamo diviso a metà gli ingredienti, ma vengono due vassoi pieni di buonissime frappe.

Vediamo come preparare l’impasto e, dopo averlo fatto riposare, come stenderlo e friggere le bugie.

Guarda anche

Ricetta chiacchiere bugie alla panna Kenwood

La ricetta delle chiacchiere, bugie, crostoli alla panna da preparare con il Kenwood Cooking Chef è una ricetta alternativa …

31 commenti

  1. E niente. Le ho rifatte. Questa volta ho anche aggiunto un bicchiere di vino bianco. Sono venute buonissime. A furia di friggere ho capito 2 cose.
    1 se l’olio è troppo caldo si bruciano e non va bene.
    2 il segreto è nella stesura! Mattarello in mano stavolta le ho fatte sottilissime e sono venute belle gonfie e belle croccanti!
    Devo dire che questa è la seconda ricetta che prendo da questo sito e anche questa volta non mi avete delusa. Un successone.

  2. Io non ho la sfogliatrice, va bene lo stesso se uso il mattarello?

    • Sara Enrico

      Ciao Mary assolutamente si farai solo un pò di fatica perchè devi tirare la sfoglia bella sottile altrimenti rischiano di diventare spesse 🙂
      Faccia sapere come vengono !!!

  3. Appena fatte. Sapore buonissimo ma mi sono gonfiate troppo 😭😭😭 le abbiamo stirate col mattarello…. l’impasto sembra essere molto elastico quindi ogni volta che le allungavamo da un lato si ritiravano dall’altro! Suggerimenti? È giusto che sia così? Come faccio a farle venire piatte?

    • Sara Enrico

      Ciao Barby, la sfogliatrice di certo le tira in modo differente cosa che diventa più difficile da fare con il semplice matterello, per questo hai riscontrato questa difficoltà, il fatto però che gonfino durante la cottura è corretto ed è proprio quello che rende croccanti e friabili queste deliziose bugie !!!

  4. Francesca Porcu

    Ciao! Potete suggerirmi qualche ricetta di frittelle senza uova? Io sono intollerante…😕

  5. Vorrei suggerire una variante, al fine di rendere il prodotto finito più friabile: al posto del latte usare 50/70 cl di vino bianco ed una spruzzata di liquore (meglio lo Strega, se disponibile).
    Tra gli aromi io aggiungo anche un pizzico di cannella in polvere. E uso 5 g di sale su 1/2 kg di farina.
    Solo una curiosità… ma arrivare a 7 o 8 con la sfogliatrice non è troppo? Io di solito mi fermo a 6.

  6. Ma fritte vengono belle croccanti e friabili? Sono tentata di farle al forno…

    • Sara Enrico

      Barby queste vengono proprio croccanti, il fatto di tirarle così sottili ti permette di averle belle croccanti quando vai a friggerle…
      Al forno questo impasto non lo abbiamo mai fatto, vengono buone lo stesso le bugie al forno ma queste sono una bomba!!!!
      Ricetta della nonna non si cambia 😛

  7. Ricetta appena provata. Sono venute fantastiche ed è l’unica ricetta con cui riesco ad utilizzare la sfogliatrice

    • Come mai che problemi ti crea la sfogliatrice?

    • Pam siamo contenti che sia venuta bene !!! Facci sapere che problemi hai con la sfogliatrice !!!

      • Scusa, sono stata fraintesa. Non ho ancora la sfogliatrice kenwood, ma la sfogliatrice elettrica Imperia, che funziona più che bene per cui non mi sento di abbandonarla; il problema, fino ad oggi è stato con gli impasti delle “sfrappole” (noi a Bologna le chiamiamo così). Qualsiasi impasto si stracciava, non appena tentavo di fare la pasta più sottile. Con questo impasto, invece, sono riusciva ad arrivare fino all’ultimo step, senza alcun problema. Ho avuto anche l’approvazione della mia nonna di 92 anni, che fino allo scorso anno mi sfidava nella preparazione, gliele ho portate questo pomeriggio e mi ha confermato che ho indovinato la ricetta! Per me è un grandissimo orgoglio

        • Pam non sai quanto ci fai felici, diciamo che da nonna (la nostra) a nonna (la tua) il nostro impasto è stato gradito 😛

          Il piacere è tutto nostro, grazie per il tuo commento e buone sfrappole !!!

  8. raimonda siroli

    LE PROVO SENZALTRO !!!

  9. Poiché ODIO friggere, qualcuno ha provato ad infornarle? A quanti gradi? (ho forno solo statico) E per quanto tempo? Grassssssiiiiiiieeeeeeeeeee! Laura

  10. fatte sabato 25/1… andate a ruba!!!

  11. Aggiungiamo ancora un consiglio che la nonna ci ha ricordato proprio pochi giorni fa, lei consiglia di friggerle nell’olio Cuore, è vero che la latta costa qualche cosa in più di altri tipi di olio ma assicura che il gusto cambia eccome !!!!
    Quest’anno proveremo e vi facciamo sapere !!! 🙂

  12. le ho provate sono buonissimeeee

  13. fantastiche….. voglio farle subito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *