Home / Ricette Kenwood Cooking Chef / Gelati / Ricetta Gelato alla fragola Kenwood

Ricetta Gelato alla fragola Kenwood

Ecco la ricetta del Gelato alla fragola ottimo da accompagnare ad una crema e facile da preparare con il Kenwood e la  Gelatiera AT957B un’altro gusto di gelato artigianale unico e fatto in casa.

Il Gelato alla fragola è uno dei gusti alla frutta più richiesti insieme al gelato al Limone, buonissimo da mangiare insieme al cioccolato o insieme ad un’altra frutta.

Guarda anche

Video Gelatiera Sorbettiera AT957 per Kenwood Cooking Chef

Con il caldo o con il freddo è sempre piacevole ogni tanto farsi un regalo …

36 commenti

  1. Gelato alla fragola fatto! Anzi fatto anche al gianduia, stracciatella, cioccolato bianco e nocciola…. sono buonissimi è molto gelatosi… l’ho fatto anche vegano per mia mamma ed è venuto super….. in quello alla fragola non ho messo il latte ma acqua e un pochino di gomma di guar (addensante naturale) ed è venuto spettacolare….. non comprerò più il gelato in gelateria. 😂😂😋😋

  2. Buongiorno!Oggi ho provato a fare il gelato alle fragole seguendo pedissequamente la ricetta.Niente!Il gelato non si è montato! Non capisco cosa sia successo!La ciotola era perfettamente congelata e tutti gli ingredienti freddi di frigo.Prima ho azionato a gelatiera e poi ho versato il composto!Eppure…

    • Sara Enrico

      Ciao Elisabetta, effettivamente sembra dalle tue indicazioni che tu abbia fatto tutto perfettamente….
      Per caso hai raddoppiato le dosi ? O le stesse dosi della ricetta ?

  3. Si può applicare la stessa ricetta con le stesse dosi per altri frutti? (ad esempio lamponi, mirtilli, fichi, albicocche, pesche, ciliegie,…)
    Se dimezzo le dosi viene lo stesso o meglio attenersi alle dosi indicate?

    • Sara Enrico

      Ciao Alice, penso che con altri frutti “simili” come liquidità non dovresti aver problemi con questa ricetta, mentre sul dimezzare le proporzioni non abbiamo mai provato se lo fai facci sapere come è venuto ma a volte potrebbe variare le proporzioni di parte “grassa” e magari non solidificarsi nel modo corretto.

  4. Salvatore

    anche a me non si solidifica il gelato nonostante uso sia prodotti freddi che la ciotola perfettamente fredda :\

  5. Antonietta Pantaleo

    Salve ho fatto il gelato alla fragola. ..ma nella ciotola gelata si e formato uno strato molto solito quasi ghiacciato e quindi nn ha amalgamato bene…adesso ho riposto in freezer …poi vedremo

    • Sara Enrico

      Ciao Antonietta, ma la ciotola era ben congelata ? Il liquido esterno era solido quando hai versato il composto per il gelato dentro ? Hai azionato la pala mantecatrice PRIMA di versare il composto ?

  6. Non trovandola col cellulare mi sono ispirata a quella al melone (400g fragole, 250g panna, 125 zucchero, 300ml latte) aggiungendo 20g di destrosio per evitare che si “ghiacci” troppo. Tra 20 min è pronto, ma l’ho già assaggiato ed è spettacolare!!! 😛

    • Chiara che spettacolo !!!!! Il destrosio dove lo hai acquistato ?

      • Mi sono informata parecchio, lo si trova in farmacia (ordinandolo xkè lo usano i body builder), nei negozi di integratori alimentari, sul web (1Kg costa 10 Euro) o in gelateria.
        Non avendo negozi simili in zona e volendo provare subito, sono andata in gelateria e ne ho letteralmente elemosinato qualche etto 😀 la signora era persino preoccupata che gli facessi concorrenza, non sapeva quanto farmelo pagare e prima di andare via ha tenuto a sottolineare che non avrei più comprato il gelato da loro… insomma, le comiche… ma ne è valsa la pena!!! 😉

  7. Irene Chiaradia

    Anch’io come Biagio Nicosia ho provato alcune ricette per il gelato ma nessuna mi si è solidificata, non riesco a capire cosa posso sbagliare?? La gelatiera e’ sempre in freezer e il liquido e’ liquido, il modello e’ giusto, pensavo nel primo caso fosse perché non avevo montato la panna (nel ricettario non era da montare) oggi ho riprovato con gelato alla banana e anche montando la panna non si è solidificato. Gli ingredienti sono freddi di frigo. Ho veramente bisogno di aiuto e non saprei a chi rivolgermi?
    Grazie mille

    • Ciao Irene, il problema è proprio nella ciotola il liquido non deve essere liquido ma deve solidificarsi, potresti avere il freezer troppo pieno che non raffredda abbastanza la ciotola, prova a fare più spazio intorno alla ciotola in modo che diventi bella fredda !!!

      • Irene Chiaradia

        Grazie mille. Oggi ho provato a fare il gelato alla nutella e si è solidificato correttamente.Il problema era proprio nel raffreddamento della ciotola, il frizzer raffreddava poco. L’ho messa in quello a cassetti più piccolo ed ha funzionato benissimo.Grazie

  8. Giuseppe Bergamo

    Salve volevo chiedere un’informazione a tutti voi,la ricetta del gelato alla fragola che ho trovato sul ricettario kenwood speditomi a casa e’ un po strana nel senso che gli ingredienti prevedono anche la panna ma nella procedura della preparazione non ne parla su quando e come usarla….qualcuno sa dirmi qualcosa?comunque la ricetta qui sopra l’ho provata e il gelato e’ molto buono.

    • Alcune ricette del ricettario in effetti non sono perfette….
      Evidentemente è stato un problema di scrittura delle ricette…
      Oggi abbiamo pubblicato una nuova ricetta del gelato alle fragole con lo yogurt molto interessante….

  9. Vorrei provare a eseguire la ricetta con fragole che avevo precedentemente essiccato e polverizzato. Che dosi dovrei rispettare? Quanta polvere di fragole e quanto latte? Grazie

    • Ciao Martina anche a noi piacerebbe provarci, per caso avevi pesato le fragole prima di essiccarle ?
      In modo da sapere la polvere di fragole a quante fragole corrispondeva ?
      A nostro avviso potresti provare a fare una base fiordilatte e poi aggiungere negli ultimi minuti di mantecatura la polvere di fragole, magari due cucchiaini, lasciar mantecare un pò e poi assaggiare in modo da regolarti quanto gusto dà…. nel caso ne aggiungi ancora…

      • ok, vi farò sapere come viene…. non ho pesato le fragole prima di polverizzarle, cmq erano 2 vaschette (presumo circa 1 kg) e ne è venuta fuori polvere per 1/2 vasetto (quelli tipo marmellata)….. se non riesco a trovare addensanti (tipo la farina di semi di carrube) per la base al fior di latte, cosa potrei mettere? Grazie

  10. Ciao. Vorrei provare a fare il gelato alla fragola,ma ho solo il latte scremato. Va bene lo stesso?

    • Non dovresti avere problemi Vanna, se lo provi poi facci sapere come è venuto !!!

      • Ho fatto il gelato, buono però per sentire di più la fragola e meno la panna posso aumentare le fragole?

        • Dovresti fare delle prove, perchè si arriva da un limite in cui la massa grassa diventa troppo poca e rischia di non solidificarsi più, potresti però mettere dei pezzetti di fragola interi nel gelato durante l’ultimo minuto di mantecatura 🙂
          Se provi facci sapere !!!

        • Altra idea potrebbe essere quella di aggiungere un pò di sciroppo di fragole per dargli un gusto più deciso 🙂
          Anche in questo caso magari nell’ultimo minuto di mantecatura, che ne pensi ?

  11. Biagio Nicosia

    Io l’ho fatto, di gusto e buonissimo , ma ancora dopo 12 ore ancora risulta molto liquida. Qualcuno sa dirmi il perche? Forse è la gelatiera? Grazie

    • Biagio il cestello era ben freddo? Il liquido refrigerante era ancora “liquido” o si è solidificato alle pareti?
      Gli ingredienti erano mescolato erano freddi?li hai tenuti in frigo o freezer per un po prima di mantecarli nella gelatiera?

      • Biagio Nicosia

        Grazie per la risposta. Il cestello era ben freddo , l’ ho tenuto in frezer per piu di 24 ore,si sente ancora il liquido allinterno, non vorrei pensare che il cestello non solidifichi . Per quanto riguarda gli ingredienti li ho seguiti passo passo , e li messi circa 40 prima in frezer in modo che erano ben freddi , ma nulla e valso. Non capisco

        • Per caso hai usato panna vegetale ?? O la panna non era ben montata ?
          Sinceramente non riesco a capire cosa possa essere capitato per cui non si è solidificato…

  12. Sembra buona come ricetta, domani la provo e vi saprò dire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *