Home / Ricette Kenwood Cooking Chef / Gelati / Ricetta gelato allo yogurt Kenwood

Ricetta gelato allo yogurt Kenwood

Oggi pubblichiamo la ricetta del gelato allo yogurt con il Kenwood di Giuseppe, una ricetta facile e veloce da preparare che è un’ottima base per un gelato fresco e gustoso da accompagnare ad una macedonia di frutta o da condire con diversi topper al cioccolato, fragola, caffè…

Guarda anche

Ricetta Gelato alla Nutella con Kenwood

Quale miglior gelato potevamo preparare, se non il gelato alla Nutella, per inaugurare anche quest’anno la Gelatiera …

14 commenti

  1. Scusate la domanda ma non avendo ancora la gelatiera, non so ancora bene come fare un gelato con il mio KCC. Ok per la ciotola che deve stare almeno 24H nel congelatore, ma quando dite che i liquidi devono essere completamente congelato cosa intendete?
    Che ingredienti come la panna e il latte devono essere congelati oppure basta che siano freddi da frigo? Lo stesso discorso vale per lo yogurt?

  2. Ciao Giuseppe leggo solo ora questa ricetta e vorrei chiederti se ne avevi gia’ provate altre prima… perche’ ne ho fatte alcune e nessuna mi ha soddisfatto molto soprattutto per l’effetto sabbioso.. ho letto che puo’ dipendere dalla quantita’ di solidi non grassi contenuti nel latte e yogurt.. Tu ne sai qualcosa..? Grazie. Cristina

    • Sinceramente ho fatto altre prove sulla stessa base con yogurt cambiando quantità di latte o panna ma non mi piaceva il risultato finale di solito solidificava troppo a causa della troppa materia grassa credo,per il giusto equilibrio x un gelato cremoso segui queste dosi…cmq ho provato a fare quello alla stracciatella ed è venuto buonissimo.

  3. Buonissimo l’ho appena fatto e personalizzato con scaglie di cioccolato e granella di nocciole. Sicuramente lo rifarò.

  4. Fatto! Buonissimo, ho aumentato lo yogurt e ho messo dolcificante (sto a dieta

  5. Giuseppe Bergamo

    Un gelato veramente buono l’ho ideato io per mia moglie che va matta per il gelato allo yogurt,cremoso fresco e delizioso provatelo e fatemi sapere se vi è piaciuto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *