Video ricetta Impasto per la Pizza perfetto con il Kenwood CC
14 gennaio 2013
Montare a neve ferma le uova con il Kenwood Cooking Chef
4 febbraio 2013

Meglio Bimby o Kenwood Cooking Chef differenze, quale scegliere ?

bimby-o-kenwoodAppena decidiamo di acquistare un robot da cucina è normale che parte la ricerca al migliore, in questo articolo proveremo una comparazione tra due dei più “famosi” robot da cucina il Bimby della Vorwerk e il Kenwood Cooking Chef evidenziandone differenze, pregi e difetti.

In un blog dal nome Kenwood Cooking Chef sapete già da che parte stiamo noi, ma cercheremo di offrire il miglior paragone tra questi due aiutanti in cucina e vi consiglieremo quale scegliere tra Bimby e Kenwood Cooking Chef aspettando ovviamente anche i vostri commenti.

Quindi Bimby o Kenwood Cooking Chef ?

Internet è una fonte inesauribile di informazioni, troveremo i fan del Bimby e quelli del Kenwood che vi consiglieranno che il loro è sicuramente il migliore e non ci sono paragoni, altri che invece vi diranno che non si possono paragonare perché differenti, ma proviamo invece a paragonarli entrambi e vediamo insieme quale potrebbe essere il robot da cucina migliore.

Un’attenta analisi passo passo, per scegliere tra Bimby e Kenwood Cookign Chef, a voi l’ardua sentenza.

Per questa analisi valutiamo le principali caratteristiche evidenziando punti a favore e differenze tra Bimby e Kenwood Cooking Chef.

CAPIENZA: Il boccale del Bimby ha una capienza massima di 2 litri, per il Kenwood invece la dimensione della ciotola è di 6,7 litri e di 3 litri per la cottura. Dipende quindi dalle quantità che desiderate preparare.

TRITARE e OMOGENEIZZARE: Il Bimby nasce per tritare finemente o realizzare omogeneizzati, di certo lavora molto bene, il Kenwood dal canto suo offre però maggiori prestazioni in termini di taglio, come affettare a julienne o altro che il Bimby invece non consente di fare, nella preparazione degli omogeneizzati si assomigliano.

IMPASTARE: Il Kenwood in questo caso di certo fa la parte del “leone”, nasce come impastatrice e i risultati che si ottengono sono di gran lunga superiori a quelli del Bimby, oltre al fatto che grazie alle dimensioni più generose permette la creazione anche di impasti più abbondanti.

MONTARE: Anche in questo caso il Kenwood si conferma un prodotto più professionale rispetto al Bimby, la sua natura di impastatrice e robot da cucina, mostra tutte le potenzialità del Kenwood in preparazioni come il Pan di spagna o la Colomba,  nel Bimby non viene bene in quanto impastando ad alta velocità ti va a scaldare l’impasto cosa che in questa preparazione non deve succedere.

PLANETARIA: Altra differenza tra i due robot da cucina, ad esempio per gli impasti duri (pane, pizze, focacce e tutti i lievitati) con il KCC vengono lavorati in modo eccellente grazie al movimento planetario che il Bimby cerca di imitare e lo fa egregiamente, ma non in modo perfetto.

COTTURA A VAPORE: Il Bimby con il Varoma (realizzato in materiale plastico) ha una superficie più ampia per la cottura al vapore rispetto a quella del cestello vaporiera (con fondo in acciaio) del Kenwood, per il resto si equivalgono nelle preparazioni.

COTTURA: Anche in questo caso ci sono differenze tra i due prodotti, nel Bimby la temperatura arriva fino a 100° (quindi niente soffritti) e si può impostare con scatti di 10°, nel Kenwood invece la temperatura arriva fino a 140° con scatti di 2° (perfetti per le creme).

CONSUMO: Anche in termini di consumo ci sono differenze, entrambi i prodotti lavorano con la corrente elettrica 220 – 240 V e potenza massima assorbita di 1500 W. A differenza del Bimby però il KCC consuma meno corrente grazie al metodo di cottura ad induzione, che permette di raggiungere più velocemente le temperature e consumare meno energia.

BILANCIA: Il Bimby, con la bilancia integrata con scatti da 5 gr (non particolarmente accurata) offre effettivamente una funzione in più rispetto al Kenwood, che può essere considerata marginale.

ACCESSORI: Un’altra differenza abissale è data proprio dagli accessori, il Bimby non offre accessori aggiuntivi oltre a quelli forniti nella confezione iniziale, il Kenwood invece oltre alla dotazione di base fornita nella confezione di pari prezzo (5 ganci differenti, food processor, frullatore, vaporiera) permette anche a distanza di tempo l’acquisto di diversi accessori per ampliare l’uso del nostro robot da cucina. Sfogliatrice, torchio per la pasta, omogeneizzatore, spremiagrumi, gelatiera e molti altri… che permettono di usare il potente motore del Kenwood anche per altri usi senza dover acquistare altri elettrodomestici ma solo gli accessori (ovviamente con un costo aggiuntivo).

GUSTO DEL CIBO: Aiutanti in cucina sì, ma con un occhio sempre al gusto dei piatti cucinati, che cambia tra uno e l’altro, perchè il Bimby stufa mentre il Kenwood rosola, sfrigola, esattamente come se fosse una padella sul fornello ad induzione.

PULIZIA: Il Bimby recita un fantomatico sistema di pulizia automatica, cosa che il Kenwood non offre, ma per entrambi i prodotti quasi tutti gli accessori vanno in lavastoviglie senza problemi. Per quanto riguarda i componenti in acciaio non ci sono problemi, per gli altri personalmente vi consigliamo una lavata a mano, i vostri accessori ve ne saranno grati.

DIMENSIONI: Un’altro fattore importante da valutare è lo spazio che questi due prodotti occupano in cucina, il Bimby più compatto trova facilmente posto sul piano, ma il numero limitato di accessori ci “costringe” ad affiancare altri elettrodomestici occupando alla fine più spazio. Il Kenwood dal canto suo leggermente più grande offre una serie di accessori che possono comodamente essere montati sul motore di base, quindi sul nostro top avremo un solo motore a cui uniremo tutti gli accessori necessari.

PREZZO: Uno dei fattori più importanti e interessanti è sicuramente il prezzo, il Bimby venduto solo con il porta a porta si aggira sui 1000 euro (prezzo del Bimby 1039,00 €), completo di tutto, per il Kenwood i prezzi sono molto variabili, con un prezzo di listino di 1300 euro può sembrare più caro ma con una ricerca su internet sono molte le offerte che permettono di acquistarlo a circa 1000 euro o anche meno in base al modello e agli accessori a corredo.

RICETTARIO: Il Bimby, presente sul mercato da più tempo offre un ventaglio più ampio di ricette, il Kenwood dal canto suo offre un ottimo Libro con più di 300 ricette a corredo con il Cooking Chef e poi oltre al nostro blog sono presenti diversi forum, anche se una volta capito l’uso tutte le ricette tradizionali sono realizzabili senza problemi.

ASSISTENZA: Dai commenti che si trovano in rete, la Vorwerk sembra più efficiente della Kenwood, più rapida e precisa, ma si spera di non averne mai bisogno in entrambi i casi…

Dopo aver analizzato parecchie caratteristiche dei due robot da cucina proviamo a fare un paragone più semplice e vediamo chi vince la sfida.

BIMBY KENWOOD
CAPIENZA 0 1
TRITARE e OMOG. 1 0
IMPASTARE 0 1
MONTARE 0 1
PLANETARIA 0 1
COTTURA A VAPORE 1 0
COTTURA 0 1
CONSUMO 0 1
BILANCIA 1 0
ACCESSORI EXTRA 0 1
GUSTO DEL CIBO 0 1
PULIZIA 1 1
DIMENSIONI 1 0
PREZZO 1 1
________ ________
VOTO FINALE BIMBY 6 KENWOOD 10

A seguito di un’analisi dettagliata di molte caratteristiche e di una tabella con dei numeri per semplificare la votazione, il Kenwood Cooking Chef batte il Bimby per 10 a 6, con alcune voci pareggiate e altre invece a favore di uno o dell’altro.

Che abbiano due usi differenti è chiaro, il Kenwood più orientato per la cucina di maggiori quantitativi il Bimby più piccolo e compatto, ma l’innumerevole quantità di accessori aggiuntivi che trasformano il KCC in un vero tutto fare a nostro avviso lo rendono preferibile rispetto al prodotto di casa Vorwerk.

Ora sappiamo che molti non saranno concordi con quanti riportato, ma per questo ci sono i commenti che speriamo possano arrivare sia dai Fan del Kenwood che dai Fan del Bimby, in modo da poter aggiungere più informazioni a questa nostra ricerca dettagliata su quale robot da cucina scegliere, dopo questa analisi quindi meglio Bimby o Kenwood Cooking Chef voi da che parte state ???

Scopri dove acquistarlo…

241 Comments

  1. heretic ha detto:

    Intanto complimenti x questo sito, che da, oltre alle ricette, anche molte informazioni, sia scritte che visive con i video.
    Io ero propenso a prendere il Bimby, dovevo anche prendere parte a una dimostrazione da una amica di mia moglie, poi annullato x un imprevisto… Nn so quanti video mi sono guardato x capire bene tutto quello che lo riguardava. Pregi, difetti, e quant’altro. Il problema era dato più che altro dal prezzo, che era intorno ai 1200 ( che ora mi pare sia anche meno, cmq….)
    Spulciando i vari video ho trovato il Kenwood. Da dire che volevo la cottura, e essendo interessato agli impasti, volevo una planetaria, quindi ho iniziato a guardare i video del KCC, il KM096. Il Bimby fa parecchie cose senza dover prendere tanti accessori, ma se si vuole fare parecchie cose nel modo migliore, è impossibile farle tutte con lo stesso, dato che ognuna a bisogno di cose diverse. X gli impasti, x es, è chiaro che si va meglio con un movimento planetario, piuttosto che delle semplici lame che girano normalmente, anche se con forma più adatta possibile. E’ vero (ahimè…) che gli accessori del K sono caretti, ma con la differenza di costo, arrivando a quella cifra posso prendere almeno 3 accessori opzionali che mi interessano, quindi avere più possibilità, e farle nel modo migliore. Della bilancia incorporata, che parli con il mio cell, che dia inf. sulla ricetatte, ecc, a me nn importa. Detto questo, una settimana fa ho ordinato il KCC km096, e mercoledì mi è arrivato. Ovviamente nn sono rimasto a guardarlo. Ho provato a fare già alcune cose, come il risotto, la pasta, creme, impasti x il pane… Insomma, un po di cose le ho fatte, e sono venute più che buone, quindi x ora sono soddisfatto. Sia chiaro, io nn cerco di convincere che il K sia migliore del B, ma è cmq chiaro, come ho già detto, che se si vuole fare più cose nel modo migliore, nn si può ottenerle con un accessorio solo, quindi x me il K è migliore. Poi ognuno sa cosa vuole, cosa vuole spendere, e quindi si regola di conseguenza.

  2. Daniele ha detto:

    Il bimby ha una capienza minore del Kenwood e le porzioni in cottura sono per max 4 persone. Nel Kenwood le porzioni massime per una pasta o un risotto quante sono. Grazie

  3. Barby ha detto:

    Ciao! Ho visto che e’ uscito da poco il Kenwood KM096. Qual e’ la differenza con il KM082? La mia amica sta cercando a tutti i costi di farmi comprare il bimby ma avendo il kenwood chef con tantissimi accessori, li vorrei continuare ad utilizzare e ho paura che comprando il bimby quelli rimarrebbero nella loro bella scatolina….

  4. Rosalia La Greca ha detto:

    Li ho entrambi…ma di gran lunga meglio il kenwood è il massimo in tutto e per tutto, per me non ci sono paragoni! Viva il KCC😊😊😊

    • Sabina ha detto:

      Anche x le cotture è migliore?

      • KCB Staff ha detto:

        Dipende dal tipo di cottura, per le creme forse il Bimby è superiore ma i soffritti invece il Bimby non li fà perchè non arriva alla temperatura necessaria quindi per alcune preparazioni un robot da cucina può essere utilizzato mentre l’altro no….

    • rita ha detto:

      Buon giorno,
      Io ho il bimby (TM31) ed il kenwood kmix completo di tritacarne di taglia verdure e di sfogliatrice per la pasta.
      Non rinnego nessuno dei miei due acquisti, sono ambedue validi e sicuramente complementari. Con il Bimby non riuscivo a preparare un bel pan di spagna senza lievito… ciò perchè tra le sue funzioni, è assente il movimento planetario. Con il kmix faccio pan di spagna eccezionali, monto la panna senza dover mettere il cestello al freddo e tutti i vantaggi che tale funzione offre.
      Che dire della salsiccia preparata a casa: spettacolo! Che soddisfazione preparre la salsiccia condita come si vuole, con le verdure o semplicemente con la quantità di grassi che si preferiscono.
      La sfogliatrice mi ha dato alcuni problemi a causa del rumore fastidioso che emette dopo pochissimi(2/3) utilizzi: emette un suono credo dovuto alla farina che gratta sui rulli della stessa sfogliatrice (mi piacerebbe avere una soluzione al problema).

      Insomma, trovo che il kenwood sia un elettrodomestico evidentemente più performante, offre più accessori che si possono implementare.
      Chi acquista il Kenwood, deve staccarsi dal concetto legato alla realizzazione di ricette presenti su un RICETTARIO DEDICATO, che invece è la grande forza del Bimby.
      E’ vero, non è semplice trovare ricette TESTATE per il kenwood, così come invece è semplice trovarle per il bimby.
      Il kenwood è un elogio alla creatività all’inventiva, alla voglia di sperimentare, doti che avvicinano i suoi acquirenti ai Grandi CHEF.
      Concludo dicendo che non rinuncio nè al kenwood, nè al Bimby: Complementari e Intelligenti.

      • Sara Enrico Sara Enrico ha detto:

        Complimenti direi che hai centrato in pieno il punto di vista corretto, non possono essere paragonati perchè anche se in alcune cose sono simili sono pensati per due modi di cucinare differenti, certo l’ideale sarebbe averli entrambi 😛

  5. mariuccia ha detto:

    ciao sicuramente il bimbi nato prima ma poi sorpassato ,come gusto del cibo cucinato il kenvood migliore, piu simile alla cucina in pentola.averli tutti e due sicuramente alterna i gusti.

  6. Maurizio ha detto:

    Buongiorno a tutti,
    io e mia moglie siamo sempre stati dalla parte del Bimby, in quanto ci ha sempre affascinato!!! Dopo parecchio tempo di meditazione, ci siamo decisi a “spendere” i soldi della liquidazione per il licenziamento per il Bimby, ma guardando sui vari siti, ci siamo accorti che c’era anche il KCC che offriva un’alternativa molto versatile e che allo stesso tempo cucinava.
    Abbiamo letto quasi tutti i commenti di questo sito, rimanendo anche un pò impressionati dalle parole di alcuni i quali erano totalmente contrari al Bimby e “sponsorizzavano” pesantemente il KCC!!!
    Abbiamo deciso!!!! …… KENWOOD Cooking Chef KM086 (1300,00€!!!!!!)
    Non stavamo nella pelle per l’attesa….. arriva il venerdì pomeriggio……ed il sabato iniziamo subito a provarlo…… 1…2…..3…..via! …….pasta per la pizza!!!
    RISULTATO: impasto non lievitato completamente ed ha formato la crosta , ed abbiamo seguito per filo e per segno la ricetta sul libro!!!!
    Va beh…. è la prima prova.
    proviamo la besciamella…… troppo liquida!!!!!
    …….proviamo la cottura a vapore: sembra tutto ok…tiriamo su il braccio……acqua del vapore accumulato nella zona del planetario cade dappertutto…..@@####***@@@!!!!!!
    altra prova…… bocconcini di pollo ai funghi e olive (sempre seguendo la ricetta) …..tempo cottura 40 minuti…..bene, ne approfitto per portare giù il cane….. mi capita un imprevisto sotto casa……tardo 10 minuti d’orologio….. guardo…..tutto spento!! …e i bocconcini di pollo??? è diventato un tutt’uno ed è anche freddo!!!!!
    BASTA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Ora chiedo a Voi “esperti”:
    siamo noi che non siamo capaci ad utilizzare un robot da cucina così o ha delle pecche??????
    1) il display rimane acceso finchè non stacchi la presa…. almeno poteva segnare l’ora…..oppure mettere un interruttore di accensione e spegnimento
    2) quando cuoci con il paraschizzi il vapore si accumula attorno al planetario e quando alzi il braccio per cambiare utensile o togliere la ciotola cola tutto il vapore fuori sporcando dappertutto
    3) se non segui la cottura lasciando che cucina mentre tu fai altro….una volta raggiunto il tempo, non mantiene caldo il cibo e non lo mescola evitando di farlo attaccare
    4) con la frusta, se ci sono pochi ingredienti non li raccoglie e non li lavora….
    ….e questo sono solo alcuni degli inconvenienti che ho riscontrato nel pochissimo tempo che l’abbiamo utilizzato!!!
    quindi mi dico: O QUALCUNO CI SPIEGA E CI DA DEI SUGGERIMENTI DI COME OVVIARE A QUESTI PROBLEMI…..O E’ MEGLIO CHE RESTITUISCO IL TUTTO E ACQUISTO (RISPARMIANDO!!) IL COLLAUDATO Bimby!!!

    Attendo risposte concrete per cambiare idea ……. attualmente sto rimballando tutto per restituirlo!!!
    GRAZIE a tutti.
    Maurizio

    • Mattia ha detto:

      Ho appena letto le tue “avventure”… immagino la forte delusione.
      Voglio vedere risposte con dei pareri contrari o dei conforti in modo da poterti aiutare.

      • Maurizio ha detto:

        Ciao Mattia,
        leggi il seguito del mio questito……e dimmi cosa ne pensi.
        Grazie.
        Maurizio

        • Mattia ha detto:

          Ciao Maurizio,
          ho letto tutto il discorso che hai fatto.
          Allora,diciamo che da parte di Kenwood, visto il costo del “macchinario” potrebbe fare sicuramente degli aggiornamenti e miglioramenti,visto che è ormai da anni che non ha cambiato assolutamente niente sul macchinario base (motore,consumi,logica programmi,display) e visto che la concorrenza sul mercato è ben presente, a mio avviso questo è un bel punto negativo da parte di Kenwood.
          Ovviamente essendo un macchinario è impossibile che non abbia dei difetti,ma non impossibile per migliorarli (da parte di Kenwood).
          Nulla a togliere al fatto che lavori bene e che escano ricette molto positive (grazie anche a Kenwoodcookingblog).
          Per adesso non ho trovato sito o ricettario migliore che spieghi ricette per il Kenwood, la concorrenza (Bimby) ha un’infinità di ricette disponibili. 🙁

          A mio avviso confrontandomi con te sui tuoi punti elencati:

          -Per il discorso del timer a fine cottura….. è corretto che spenga tutto il macchinario,ma un’opzione impostabile in base alla ricetta magari, che mi continui il mescolamento o un continuo riscaldamento per “X” minuti sarebbe un ottima opzione da aggiungere.
          -Il fatto di suonare qualche volta in più…questo non lo trovo corretto perchè poi al contrario potrebbe diventare fastidioso.
          -Il fatto di un interruttore….lo trovo corretto,questo per un discorso di sicurezza e quindi togliere tensione di alimentazione al macchinario quando non utilizzato,senza modificare l’impianto di casa o togliere la spina.
          -Per il display a parte il fatto di essere migliorato, in caso di stand by diciamo che non è un consumo eccessivo e quindi un problema “grave”.
          -Per il discorso del vapore è un pò difficoltoso fare una specie di vaschetta per il recupero senza compromettere l’ingombro e diciamo che è nella normalità che crei del bagnato in prossimità dell’apertura del coperchio.
          -Per l’utilizzo migliore della frusta,so che esiste una regolazione meccanica per regolarla a raso rispetto al piano di lavoro, questa regolazione da fare posso trovarla nella normalità visto la piccola tolleranza che può esserci tra un macchinario e l’altro.
          Ovviamente questo è il mio punto di vista per quanto riguarda l’opinione dei vari punti e della macchina,senza creare precedenti.
          Mentre per l’utilizzo delle ricette e cucina ho MOLTO da seguire e imparare.;)

          grazie

    • KCB Staff ha detto:

      Ciao Maurizio, ci spiace per il tuo brutto “primo impatto” con il Kenwood, prima di tutto vogliamo precisare che non siamo legati alla casa madre, ma siamo semplici utilizzatori come te, vediamo se possiamo in parte esserti utili :))

      Allora in merito alle ricette del libro, in effetti ti confermo che sarebbe meglio non seguirle troppo, nel senso che non tutte (poche) sono corrette e il risultato finale non è dei migliori, è da ammettere che il ricettario non è fatto benissimo…. più che altro sembra che le ricette non siano state testate…

      Per la pizza ti consigliamo di seguire la nostra ricetta qua sul sito, per la prima volta prova quella con 25 gr di lievito volendo, vedrai che ti innamorerai subito di questo impasto 😉

      Anche sulla besciamella abbiamo la ricetta passo passo spiegata sul sito, modificata a seguito della prova di Oriana che ha detto che è venuta perfetta 😉

      In merito alla cottura al vapore ti confermo che è “normale” che quando si tira su il braccio l’acqua cola, non fa proprio un lago ma un pò bagna di certo

      In merito al pollo freddo, il funzionamento del Kenwood è proprio così tu lo azioni e lo programmi e lui lavora per il tempo stabilito, finito il tempo sul timer si ferma, quindi è normale che si spenga, normale che il cibo si raffreddi, tutto normale è come se tu avessi un gas programmato che dopo X minuti si spegne, il cibo nella padella si raffredda ugualmente…

      In merito alle altre osservazioni, ti confermo lo stand by della macchina, volendo spegnere la macchina è necessario dotare la presa di interuttore (non capisco perchè lo stand by del Kenwood infastidisce e quello della televisione no, è una cosa che stupisce molti il fatto che non si spenga..)

      Punti 2 e 3 risposti sopra 😉

      Sul discorso dei piccoli quantitativi, dipende dai casi, noi abbiamo montato anche solo 1-2 bianchi d’uovo con la frusta a filo grosso, dipende ovviamente dalle lavorazioni ovviamente con più impasto lavora meglio

      Se possiamo esserti utile in altro modo facci sapere 😉

      • Maurizio ha detto:

        Caro Staff,
        grazie per la risposta…….. ma non hai soddisfatto a pieno le mie delusioni!!!
        è vero che se imposto un timer a fine cottura sono problemi miei se non lo seguo…….,ma è anche vero che un’apparecchiatura del genere, dovrebbe essere un pò più avanti nella tecnologia e continuare a girare il cibo e tenerlo in caldo per almeno qualche altro minuto (….visto che la concorrenza lo fà!!) e comunque….potrebbe suonare almeno qualche volta in più per ricordarti che ha finito!!!
        x il display: la luce standby del televisore, ormai non rimangono pù accesi ed inoltre, sono meno intensi. Ti dico solo che mi illumina il cucinino!!!! …non costava molto mettere almeno un interruttore.
        Non voglio aver ragione a tutti i costi….ma penso che dovremmo essere un pò più obiettivi!!

        Qualche pecca c’è l’ha e la KENWOOD dovrebbe prenderne atto e migliorare il prodotto……..visto quello che lo fà pagare.
        Grazie per l’attenzione e il tempo dedicatomi per il confronto.

        ………………se qualcun’altro vuole aggiungere consigli o opinioni è ben accetto!!!

        • Luca ha detto:

          Maurizio, ho letto i tuoi commenti e sono concorde con te fino ad un certo punto, a mio avviso ci si aspetta da un robot di qualsiasi marca che faccia tutto da solo, ma non è sempre un bene questo…

          Vuoi che cuocia più minuti del previsto ? Aggiungi 2 minuti e sei a posto ti terrà al caldo il cibo mescolandolo…. ma nello stesso tempo lo farà anche passare di cottura con la conseguenza che ti lamenterai perché troppo cotto !!!

          In merito allo stand by sicuramente potevano mettere un interruttore, a me non è una cosa che mi ha particolarmente infastidito ma giustamente a te come ad altri può infastidire tutta quella luce e poco costava aggiungere l’interruttore, purtroppo anche il Kenwood non è perfetto.

          In merito al discorso di essere più obiettivi, secondo me a volte dovremmo solo informarci di più su cosa acquistiamo, anch’io come tutti ho letto commenti e recensioni a destra e sinistra sul web tra i diversi robot da cucina e alcune persone si lamentano per cose che sinceramente mi sembrano abbastanza assurde… se vogliamo qualche cosa che cucini al posto nostro prendiamo una domestica, se vogliamo un aiuto in cucina prendiamo un robot di qualsiasi marca sia…

        • KCB Staff ha detto:

          Maurizio, ovviamente essendo utenti finali come te non vogliamo di certo aver ragione, abbiamo cercato di forniti alcune spiegazioni alle tue delusioni…
          Una macchina come tutti i robot ha sempre dei difetti perchè un robot è nulla senza un uomo dietro che lo dirige mentre è un ottimo operaio se diretto a dovere 😉

  7. carolina ha detto:

    Sono nervosa per i commenti a sfavore del bimbi dato che abbiamo ordinato già uno. In molti dicono che il bimbi viene difettoso, che non è a tenuta stagna, che non lo cambiano in caso di guasti, e che nessuno si fa responsabile di niente dopo che uno spende 1200 euros..vorrei sapere si è il lotto difettoso e anno provvisto al retiro del commercio o ancora esiste il problema? C’è qualcuno responsabile che sappia rispondere?

  8. claudia ha detto:

    Io non sono del tutto d accordo:
    Riprendo punto per punto così cerco di essere chiara:
    Capienza si vero che il bimby è più piccolo ma permette grazie al cestello e al carina composto da due vassoi di cuocere 3 pietanze contemporaneamente. Inoltre grazie alla distribuzione di calore uniforme le 3 cotture risultano omogenee

    Tritare e omogeneizzato e perfetto Non è vero che il bimbo si surriscalda ecco perché i triti di verdure si conservano bene e non Iperdono aroma e profumo inoltre è possibile proprio perché non surriscalda farsi le farine di orzo farro mais riso e conservarle

    Impastare può impastare fino a un kg di cibo e comunque ci vuole talmente poco tempo che anche se uno fa 2 o 3 impasti alla volta sarà sempre tutto rapido es dolci 30 secondi impasti pizza pane 2 minuti ecc ecc

    Montare si è vero alcune cose non sempre montano a dovere però il burro me lo fa la panna pure il gelato è fantastico la mousse unica i frappe favolosi eppure le stringhe il tasto dolente lo trovo quando devo montare gli albumi per il tiramisù

    Cottura rapida e omogenea prova le cosce di pollo o gli possibili alla milanese risotti ragù macché stufare cuoce e cuoce bene ed è vero non frigge perché punta ad una cucina salutare ma il caro soffritto lo fa senza far bruciare l olio…cuoce con molta rapidità soprattutto con la funzione varoma proprio come una pentola a pressione

    Le creme sono uno spettacolo come la cioccolata calda, fa le glasse ecc

    Il consumo.è bassissimo vedi scheda tecnica o sito bimby

    Bilancia per i.corpi solidi è giusto ciò che hai scritto ma per le sostanze liquide va di grammo in grammo

    Accessori allora il bello del bimbo e che non li ha perché non servano non ha bisogno di pezzi aggiuntivi per macinare la carne o per fare il gelato o per tritare o impastare o per fare le spremute perché grazie alla magica lama ed alla funzione antiorario fa già tutto…dal succo di frutta a tutti impasti alla cottura spaghetto ai secondi contorni dessert dado fatto in casa, burro ricotta mascarpone fatto in casa grattugiare il formaggio dado fatto in casa …..dimenticavo detersivo per lavatrice fatto in casa

    Gusto provare per credere

    Pulizia dire che recita una fantomatica pulizia non è molto carino…facci un purè o un ragù poi metti acqua goccia di sapone e frulla 10 secondi poi ne riparliamo se è una diceria….

    Dimensioni come ho già detto non avendo bisogno di un sacco di pezzi per fare ogni cosa perché fa già tutto in realtà ingombra meno e non di più…Il bimbo è il risultato di 12 elettrodomestici messi insieme

    Prezzo spendi una volta sola ed hai tutto libri regali e spatola aroma e farfalla

    Ricettari si esistono tanti libri ma io molte ricette le faccio a modo mio quindi puoi fare anche ricette che non per forza ci sono sui libri e comunque esiste la pagina Facebook ed il sito

    Assistenza hai la venditrice e i punti di assistenza nella propria città sempre e comunque

    Riepilogando non credo che il kenwood batta 10 a 6 il bambù perché di vantaggio ha la capienza e la funzione del montare che può essere più efficace ma tante tante altre cose in meno rispetto al bimby

    • Maurizio ha detto:

      Ciao, sono d’accordissimo con te!!! Io ho comprato venerdì il km086 (1300,00€!!!) e non mi ha soddisfatto proprio per niente!!!
      E’ ottimo x tutto ma non per cucinare……sopratutto come lo fà il Bimby!!!!
      Io lo rimando indietro e acquisto il Bimby!!
      Ciao

      • KCB Staff ha detto:

        Sicuramente sono due cose diverse, dipende molto da come ognuno pensa di utilizzarlo, se vuoi un robot che faccia tutto da solo allora a nostro avviso il Kenwood non è questo, ma aggiungerei anche per fortuna.

        Se invece vuoi una macchina in grado di aiutarti in cucina è perfetto.

        Poi molto dipende da come vuoi utilizzarlo principalmente, se ti piace impastare (pane,pizza,focacce,torte,grandi lievitati come panettone, colomba, pandoro) su quelli è imbattibile, è difficile consigliare altri senza sapere per quali motivo lo comperano….

      • Cinzia ha detto:

        Caro Maurizio, secondo me Bimby e Kenwood sono due cose diverse.
        Il Kenwood è più professionale mentre il Bimby è più da famiglia, per chi non ha molto tempo da perdere in cucina, segui il ricettario e vai. Non so se hai notato che nei programmi televisivi di alta cucina utilizzano il Kenwood a riprova che è un apparecchio professionale.
        Io ho il Kenwood e lo trovo fantastico ma ammetto che mi piace cucinare e sperimentare. Quest’anno ho voluto provare a fare la colomba con una ricetta trovata su internet ma non del ricettario kenwood, molto semplice e con sole due lievitazioni, ed è venuta perfetta!!
        A questo punto ti consiglio di provare il Bimby e magari raccontarci come è andata.
        Saluti

  9. Valentina ha detto:

    Ciao effettivamente il Kcc è migliore, io ho il bimby … quale modello di Kcc è il migliore? Vorrei acquistarlo

    • KCB Staff ha detto:

      Ciao Valentina, i modelli di punta della serie 80 sono il KM086 e KM088, se guardi nella colonna di sinistra trovi il link per vedere le differenze tra i vari modelli e a brevissimo stiamo pubblicando un articolo sulla nuova serie 90

  10. chiara ha detto:

    Ciao a tutti! Premetto che ho un kcc kmm086 mi trovo benissimo
    Un’amica era indecisa se acquistare kcc bimby o chef sense
    E chiedeva a me
    Eliminato il bimby mi rimane il chef sense da considerare
    E da una prima analisi sul sito kenwood non noto grandi differenze dal kcc
    Mi sono persa qlc?
    Grazie mille

    • Sara KCB ha detto:

      La differenza è sulla potenza del motore, il KCC è da 1500 mentre il Sense mi pare sia meno, il sense normale ha la ciotola piccola per paragonarlo devi vedere il Sense XL a nostro avviso se trovi una buona offerta su amazon con 800 euro di porta a casa il km84 e poi volendo lo integra con food processor e frullatore a bicchiere 🙂
      Anche le fruste mi sembrano leggermente più grandi quelle del KCC e non ricordo se ha il cestello a vapore

      • Chiara ha detto:

        Si a paragone avevo preso l xl
        Quindi cuoce ma non a vapore?
        Grazie mille

        • Enrico KCB ha detto:

          Sono dal cellulare e ho controllato velocemente, ti confermo il motore da 1200 w sul cestello a vapore non mi pare che ci sia, ma ora che mi fai pensare non cuoce nemmeno ecco perché non c’è il cestello del vapore 🙂
          Scusaci per l’errore non lo conosciamo così bene 😛

  11. Giulia Fadanelli ha detto:

    buona sera, devo acquistare i kenwood, nn vorrei spendere 1000 e oltre euro, e avendo il bimby la parte cucinare, non mi interessa moltissimo, quale dei prodotti di alta gamma mi consigliate…. grazie mille, per capire rinuncio a quello km086, ma vorrei uno di egual valore grazie di nuovo

  12. Bene73 ha detto:

    Dopo anni di puré collosa, (e allora la facevo a mano)pasta brisée molliccia, parmigiano grattugiato sciolto, niente carote crude (che adoro), niente gratin dauphinois (così facile e buono),persino la pasta pizza ho ridotto le dosi perché me l’ha lavorata così bene, mi hanno regalato il Kenwood,nessun rimpianto, finalmente un robot che lavora bene…non è vero che gli accessori sono così ingombranti…sono esaltatissima! ho fatto anche i Marshmallows!

    • KCB Staff ha detto:

      Grandissima Bene !!!!! Benvenuta nel club ora non ti resta che pasticciare in lungo e in largo su ogni tipo di piatto con il tuo fido Kenwood come alleato in cucina 😛

  13. Il re delle tenebre ha detto:

    Di certo su un sito Kenwood non mi aspettavo dicessero che il Bimby è migliore.

    Però a parte questa ovvia considerazione sono convinto per il KCC perchè :
    1) ha scatti di 2° e nella preparazione di formaggi (ebbene si,io li faccio in casa e mia moglie e mio figlio mi aiutano a mangiarli) è fondamentale una grande precisione nella temperatura che il Bimby con scatti di 10° non mi può dare. Inoltre non dovrò più impazzire con la fiamma del gas per tenere la temperatura costante.
    2) non ha odiosi venditori porta a porta che cercano in ogni modo di rifilarvi quanta più robaccia posssibile perchè pagati in %… tipo quelli dei materassi o delle pentole. Che poi se non ti va bene includono nell’offerta anche la caffettiera, le posate, il porta frutta e chissà quale altra cosa doppia o tripla hai già in casa. Ridicolo e inefficiente modo di vendere quello di trattare il consumatore come nullasapiente. Ora siamo nell’era dell’informazione. Forse col venditore porta aporta vai bene con gli anziani.

    • KCB Staff ha detto:

      Un piacere allora averti come futuro possessori di Kenwood, ci piacerebbe condividere anche le tue ricette del formaggio fatto in casa noi per ora abbiamo sperimentato solo il primo sale !!!!

      Ad ogni modo anche noi possiamo aiutarti a mangiare il tuo formaggio se avanza !!! 😛

      • Il re delle tenebre ha detto:

        Ho notato però che in tutte le foto che trovo online i pallini tra i 20° e i 30° sono solo 4. E così per tutte le coppie di decine successive (30°-40° , 40°-50°,…) Quindi sembrerebbe che l’intervallo di 10° sia diviso in 4, ciascuna parte di 2,5° e non di 2°. Ci dovrebbero essere pertanto 5 regolazioni tra ogni coppia di decine successive.
        Dove sta la verità? Non è il mezzo grado che fa la differenza, lo so. Però vorrei giusto capire…

  14. Lisa ha detto:

    Omamma che pazienza che ce vo…scusate ma sono una normale giovane donna in procinto di acquistare un robot da cucina,Bimby o Kenwood che sia,e cerco di documentarmi come posso anche su internet. Vorrei confidarvi che leggere di scontri faziosi tra i difensori dell’uno o dell’altro elettrodomestico è davvero snervante…cioè capisco come è naturale che ognuno voglia sostenere il proprio acquisto e la propria scelta come la più azzeccata,ma quanto è utile ciò,e a che fine?! Se possibile,a beneficio di chi consulta questi blog per ottenere informazioni utili, ognuno esponga oggettivamente i pregi del proprio macchinario e si ritenga soddisfatto,senza creare inutili polemiche che diventano il 70% di questa rubrica. Poi,siccome già prevedo altre polemiche generate da questo mio commento,concludo già dicendo che siamo in Italia e che ci piace assai a discutere su tutto per tutto. Mah.

    • KCB Staff ha detto:

      Ma no Lisa ci mancherebbe alla fine siamo qua per parlare di cucina, il confronto tra i due robot in realtà non dovrebbe esistere perchè sono due ottime macchine che lavorano molto bene, una più specializzata in un campo e una in un altro…

      E’ difficile consigliarti quale prendere, non ti nascondo che ad alcune amiche ho consigliato il bimby ma dipende tutto da che uso pensi di farne, io tornassi indietro riprenderei Kenwood ma è proprio per il motivo per cui l’ho scelto.

      Quindi diciamo che il confronto cerca di mettere in luce quali sono le caratteristiche di uno rispetto all’altro, che sono quelle che ci hanno portato a scegliere questo prodotto piuttosto che un’altro.

      Tu Lisa cosa cerchi un robot da cucina che tende a fare “tutto da solo” o un robot da cucina che ti aiuta nel fare le cose che vuoi cucinare tu ?

  15. Roberto ha detto:

    Roberto
    Io preferisco il K.C.C per le sue doti e qualità di lavoro ed il basso consumo di elettricità spero di averlo al più presto per dilettarmi in cucina con le mie ricette

  16. Sara ha detto:

    Proporrei un ulteriore confronto del kenwood con il thermochef…

  17. Alex ha detto:

    ah Tizia’, ma impara a cucinare!

  18. Chiara ha detto:

    Una domanda: il KCC lavora bene anche piccole quantità? O fa fatica data l’ampiezza della ciotola?
    Scusate la domanda un po’ sciocca ma se qualcuno risponderà ne sarò grata

    • KCB Staff ha detto:

      No no Chiara non è affatto sciocca, per esperienza ti possiamo dire che noi spesso montiamo anche solo 1 o 2 bianchi d’uovo e vengono sempre belli spumosi, perchè il movimento planetario lavora sempre allo stesso modo coprendo tutta la ciotola, che poi dentro ci siano 1 o 10 albumi a lui poco importa, lui si limita a montarli 😛

  19. […] la discussione che abbiamo scritto tra Bimby e Kenwood, differenze quale scegliere ? che molto ha fatto discutere (se non l’avete letto potete farlo ora cliccando sul […]

  20. maria rita ha detto:

    Scusate ma adesso voglio la comparazione con le caratteristiche del nuovo.
    Per il “comportarsi male” dell’azienda, è solo un modo di tutelare i venditori, altrimenti starebbeeo mesi senza vendere (=guaagnare) in attesa del nuovo modello.
    E comumque io li voglio entrambi.
    Secondo me si completano, il bimby se una sera non hai voglia ti da un’enorme mano, il kenwood invece si usa per cose un po’ più elaborate.
    Basti pensare che gli accessori sono mirati a ogni singola cosa.
    Per esempio il bimby fa anche da macina granaglie, ma vogliamo paragonarlo alla macina in pietra?? (Nel kenwood è disponibile europea)
    Inizierò dal kenwood.
    🙂

  21. Oreste Radano ha detto:

    Io stavo comprando il Bimby, ma visto che la casa costruttrice si è comportata male, in quanto mi stava facendo comprare il tm31 sapendo che a inizio settembre sarebbe uscito il tm5, ho fatto il recesso dal Bimby e adesso compro il KCC…così la prossima volta si comportano bene…Anzi invito tutti quelli che si sono trovati nelle miei condizioni di fare la stessa cosa… Acquista il 1 settembre, il 5 settembre è uscito il nuovo modello, senza che nessun incaricato sapesse nulla…

    • KCB Staff ha detto:

      In effetti è abbastanza curioso e poco “carino”…
      …dal nostro punto di vista ci hai guadagnato, vedrai che non ti pentirai di aver presto il kenwood, ora SOTTO CON LA CUCINA !!!!

  22. iva ha detto:

    Grazie 🙂 …cmq se dovessi provarli prima io vi farò sapere 😉

  23. iva ha detto:

    ANNA io non dico che il bimby non è un ottimo acquisto..ma solo che è per chi ha esigenze diverse..per chi cunina ..fa creme..salse..ecc è ottimo..però non parliamo di impasti..li fa bene..ma.non paragoniamo al kenwood…così come ad esempio nel bimby fai i liquori e nel Kenwood no…però nn si può dire che il ken lo compri e lo usi a metà..perche se voglio gli accessori è perche voglio fare cose “in più” che.neanche il bimby fa..tipo tirare la.pasta..o il torchio per i biscotti e pasta..se li voglio li compro..altrimenti no..nel bimby se li voglio non li posso aggiungere…quindi per me Validi entrambi..MA IO PER LE MIEESIGENZE preferisco Kenwood…lo ricomprerei ogni giorno 🙂 cmq volevo dire che. i vostri krumiri sono venuti STREPITOSI!! GRAZIE!! RICETTA PER BISCOTTI AL COCCO CON TORCHIO? PROVATI?

  24. anna ha detto:

    Il bimby con la temperatura Varoma arriva a 120°. Per le preparazioni familiari è l’ideale proprio perché non è enorme. E la bilancia è esatta se si ha l’accuratezza di tenerlo lontano dal microonde… inoltre prepara le farine. La “fantomatica” pulizia automatica non è per niente fantomatica, acqua, detersivo, imposti il programma e tu devi solo sciacquarlo….

    • anna ha detto:

      Inoltre, il fatto che non abbia accessori è un vantaggio: fa tutto con quella sola spesa, senza trovarti un robot da cucina che sfrutti a metà

      • KCB Staff ha detto:

        Anna gli accessori del Kenwood non si usano a parte ma si usano con il Kenwood quindi se fai un discorso del genere il Kenwood lo usi sicuramente di più….
        Ad esempio tiri la pasta con il motore del Kenwood al posto di farlo con l’imperia o con il mattarello…

  25. iva ha detto:

    Ovviamente non dico che lho scelto perche è migliore..concordo con chi prima ha scritto che si dovrebbe scegliere in base alle proprie esigenze…è vero che ci sono tantissime ricette spiegate passo passo per il bimby, mentre per il kenwood meno, ma è vero anche che chi sceglie il Kenwood effettivamente non ha bisogno di “istruzioni”..non è una critica al bimbyy ci mancherebbe, ma è un dato di fatto..leggevo sotto anche chi ha scritto che la.cucina è praticità e velocità..ma per chi? È sempre soggettivo..Andrea Golino dice nel suo programma di cucina “in cucina non esistono scorciatoie” ehehehe a parte le battute, io quando.cucino mi dedico tanto..sporco mille pentole ..ciotole…tagliere..stoviglie..e poi lavo tutto..e non mi pesa affatto, quindi sentirmi dire “eh però il Kenwood ha mille accessori da lavare” non mi scoraggia affatto…ripeto penso.sia tutto soggettivo..io ero indecisa perche conoscevo il bimby e il Kenwood no..quando ho visto il gancio a spirale e le.fruste non ho voluto vedere altro!! Ieri ho fatto una focaccia con lievito madre…ma che ve.lo dico a fare?? e prossima cosa vorrei fare la.torta baba’!! la planetaria enorme è una meraviglia! Cmq sono due prodotti diversi…io sono contenta della mia scelta!! dopo monto il torchio e faccio i biscotti!!
    p.s. scusate se.mi sono dilungata forse un Po troppo ehehehhe

    • KCB Staff ha detto:

      Iva che bel commento è un piacere !!!! E direi che hai centrato in pieno l’argomento della discussione, non si può parlare di migliore in assoluto, ma di migliore in base alle proprie esigenze….
      Anche noi adoriamo tutti gli accessori del Kenwood, troppa roba da lavare ?? Sono nulla in confronto alle soddisfazioni che il nostro robottino ci da in cucina…. 😛

  26. iva ha detto:

    Ciao!! Ho fatto l’acquisto..ho trovato dei gruppi sia bimby che Kenwood…ho fatto qualche domanda per chiarire dei dubbi che avevo…e domenica abbiamo portato a casa il nostro …084 + gelatiera + passino+ torchio 🙂

  27. iva ha detto:

    Eh…mi sa che non è più attiva questa discussione 🙁 io devo comprare entro questa settimana proprio bimby o Kenwood cooking chef e cercavo qualche chiarimento :-(((

  28. iva ha detto:

    Posso fare una domanda su questo argomento? Rispondete ancora o è una discussione vecchia?

  29. angela ha detto:

    Ciao ragazze, bella domanda! !!! Io li ho entrambi: il bimby da più tempo come regalo, il kenw perche’ tanto desiderato. Il kew mi attirava l idea di avere un unico motore resistente per altri mille accessori (frullatore, spremisgrumi, ecc)
    ; ma il motivo che mi entusiasmava era x il torchio con le diverse varianti di trafile. Si comprende che sono un amante della pasta fresca, ragion per cui il bimby non mi dava le soddisfazioni che attendevo. In cucina li uso entrambi, anzi per i piatti cotti mi affianco di più al bimby x le mille ricette presenti e per la praticità maturata col tempo. Da questo punto di vista il kew pecca un po con il suo ricettario: ingredienti un po troppo sofisticati che creano un po un deterrente x sperimentare. Proprio per questo spero che questo blog prosegua con l intento di far conoscere ricette semplici e testate x entusiasmare noi cookine. A presto, Angela

    • KCB Staff ha detto:

      Grazie Angela il tuo si che è un intervento costruttivo e utile e penso che centri perfettamente l’argomento, il Bimby forse è più diretto il Kenwood più adatto per chi vuole sperimentare in cucina e per chi vuole fare qualche cosa in più con gli attrezzi a parte…
      Grazie per i complimenti per il blog è sempre un piacere per noi e ci invoglia a fare sempre meglio :))

  30. Rosanna ha detto:

    Disamina palesemente forviante da parte vs x esaltare il kenwood e sminuire il bimby. La vorwerk non ha bisogno di fare questi trucchetti. P.S=il bimby non ha accessori perche’ non ne ha bisogno. Un unico boccale, un unico gruppo coltelli x fare bene e buona qualsiasi pietanza. In cucina serve praticita’ , velocita’ e versatilita’ .. serve il Bimby!!!

  31. Silvia ha detto:

    Io ho il Bimby, vince in compattezza e dinamicita’, io vado in campeggio e me lo porto dietro!!! Vado da mia suocera e me lo porto dietro! Quota 20.000 ricette sul sito, forum con non so quanti utenti scritti che ti rispondono ancor prima che tu faccia “invio”.
    Sinceramente di fare un panettone o chissà quale leccornia da masterchef a me personalmente non interessa, Lui è’ li, bello compatto, preciso come un orologio, piuttosto mi vendo un rene che privarmene….

    • KCB Staff ha detto:

      Silvia hai perfettamente centrato il nostro punto di vista, dipende quello che vuoi cucinare con il bimby fai quasi tutto con il Kenwood più “voluminoso” come dici però anche più completo e professionale ai cuochi casalinghi la scelta di quale robot da cucina usare come alleato 😛

  32. marty ha detto:

    Ma che cavolo state a di… il bimby e’ il bimby e basta

  33. miriam ha detto:

    non è vero io ho il bimby e impasta benissimo faccio tutti i tipi di impasto e sono eccezzionali. monta benissimo tutti i prodotti , faccio maionese marmellate e quant’altro. l’unica cosa non affetta. per il resto fa tutto

    • KCB Staff ha detto:

      Ma non ho detto che non lo fa, ma lo fa meno bene, ma è un dato di fatto tecnico non una cosa discutibile, perchè un robot da cucina lavora con fruste dedicate (quella per montare, per impastare) l’altro invece lo fa con una “lama” che gira in senso orario e antiorario, che poi lo faccia siamo concordi ma non può essere paragonato….

      • Silvia ha detto:

        Scusate mi sono imbattuta per caso nella discussione e ho pensato di condividere con voi questo pensiero, sono 5 mesi che in questo blog Bimby e Kcb se la battono per avere un primato che non ha senso. Il miglior modo di consigliare e guidare un acquisto è capire le esigenze del consumatore, se ho un ristorante magari mi oriento su Kcb e chi si preoccupa di accessori e prezzo e altro il mio obiettivo è una capienza migliore un’impastatrice migliore e qualche altra funzione che non conosco non lo ho il Kcb ( frigge? Non mi pareva dalla scheda sul sito…) però se ho solo una famiglia siamo in 4 e una cucina come la mia (4mq) il bimby è un ottimo aiuto. Compatto pratico e maneggevole.
        Il bimby funziona come il Kcb ci sono tempi temperature e velocità /funzioni da impostare inizialmente seguendo le ricette base x imparare poi capito il funzionamento fai da te….e vi assicuro sperimentare credo sia sempre divertente.
        Io ho sempre impastato a mano prima del bimby ma non ho mai impastato più di un kg per ovvi motivi…come diceva il team per ottenere un risultato soddisfacente soprattutto per la maglia glutinica, beh in questo il bimby mi ha sorpreso detto che impasta con le lame non è credibile perché in realtà la funzione spiga fa si giri orari e antiorari alternando quindi la parte del gruppo lame affilata e quella non affilata ma per un kg di impasto o per un chilo e mezzo ti assicuro il risultato è valido, forse non pari ma moooolto soddisfacente per chi prima si faceva il chilo di pane a mano. Forse la vorv

        • Silvia ha detto:

          Scusate completo, bimby ha un po’ più di storia alle spalle e garantisce di più nel post vendita, ma la garanzia tecnica è comunque di due anni. Ultimo punto il bimby non si vende porta a porta, ha un sistema di vendita che non è una tentata vendita ma a seguito di una dimostrazione che il cliente chiede per valutare l’acquisto. So che può sembrare la stessa cosa ma non lo è. In fine salutandovi vorrei dire a qualche mia “collega” che ha commentato precedentemente, nel lavoro bisogna usare il cervello, qui non si fanno p.o.!!!!
          Saluto tutti e grazie per il confronto magari non imparziale (chi li è) ma spunto di riflessione.

  34. Dani ha detto:

    Ciao a tutti!
    Ho comprato il kenwood coocking chef da poco e mi trovo benissimo!!
    lo consiglio a tutti!

  35. x ha detto:

    Ciao a tt io nn possiedo nessuno dei due ma in futuro acquisterò sicuramente il kenwood…….è nettamente superiore infatri solitamente gli chef stellati usano il kenwood e poi anke la potenza nn è da trascurare….. anke quella superiore al bimby

  36. monilla ha detto:

    Ciao, per chiarezza premetto che ho da un paio di anni il KCC, felicemente acquistato dopo diverse considerazioni e confronti fatti da me e mio marito, non dissimili da quello qui porposto. Concordo con i punti assegnati e con le vostre considerazioni, io l’ho acquistato 2 anni fa per l’approccio più professionale e per i motivi anche da voi descritti.
    Ma quando mi chiedono consigli dico sempre che ognuno ha le sue esigenze e i suoi gusti e ciò che è meglio per me non è detto lo sia per tutti.
    Ovvio che preferisco il KCC, l’ho acquistato!
    Ma non mi lancio mai in confronti o elogi, perchè ho trovato spesso possessori di Bimby un po’ aggeurriti nel difendere il loro Robot, e mi sembra sciocco fare polemica su queste cose.
    Intervengo per 2 motivi: trovando un’offerta in un outlet viiilage, sconto su prezzo outlet, ho acquiatato il modello (non ricordo il codice) con 5 ganci e vaporiera a 780€. Ho acquistato a parte il Food Processor con le sue lame per 50 €, ottimo prodotto.
    Altro punto, i commenti pungenti e poco costruttivi di Giancarlo fanno sorgere davvero il forte dubbio che LUI guadagni qualcosa da tutto questo, come invece continua ad insinuare di voi…
    Complimenti per il vostro blog.

    • KCB Staff ha detto:

      Grazie per il commento costruttivo e per i complimenti, in effetti è vero ognuno ovviamente parteggia per il proprio robot da cucina ma è appena normale difende la scelta che ha fatto quando ha deciso di prendere un prodotto piuttosto che un’altro…

      Ma la cosa che più condividiamo con te è che sono due robot simili, ma completamente differenti, e che ognuno deve valutare leggendo i pareri da una parte e quelli dall’altra di cosa ha bisogno per la SUA cucina….

      Non c’è il prodotto migliore a priori, c’è quello migliore per fare determinate cose e quello migliore per altri, ognuno leggendo e informandosi qua e su siti relativi al Bimby deve capire cosa cerca da un robot da cucina 😉

  37. valentina71 ha detto:

    MA CHE DITE!!!!
    LA BELLEZZA DEL BIMBY E’ PROPRIO QUELLA DI NON AVERE ACCESSORI, E DI POTER FARE TUTTO. Li ho tutti e due e non ho dubbi. Per la planetaria ho dovuto liberare un cassetto della cucina e inizialmente prima di fare qualcosa dovevo decidere la frusta ecc ecc, con il bimby no. nessun cassetto liberato, tutto li, semplice e veloce. Risultato Bimby in cucina, kenwood in cantina. La qualita degli impasti è la stessa e sinceramente che il kenwood sia piu grande poco importa, mica impasto tre kg di farina tutti i giorni? i 600 del bimby sono piu che sufficienti per il quotidiano e se devo farne in piu’, che importa, tanto li impasti in 2/3 minuti.
    E la bilancia? si fa facile a dire marginale, è FONDAMENTALE. Per tutte le preparazioni è utilissimo pesare direttamente nel boccale che lavora. mi dispiace ma la vostra discussione sembra animata da un venditore kenwood. POCO OBIETTIVA!!!

    • KCB Staff ha detto:

      Mi piacerebbe venire nella tua cantina a vedere il kenwood a fare le ragnatele, 1000 euro messi in cantina, mi sa che qua c’è chi non la conta giusta….

  38. Gio La Gala ha detto:

    Praticamente se hai il KCC e il Bimby dopo un po’ metti il Bimby da parte. Precisiamo il Bimby è un ottimo prodotto ma non ha tutti gli accessori che ha il KCC . Le preparazioni che puoi fare con il Bimby le fai tutte con il KCC ma non VICEVERSA. Se hai il KCC quindi il Bimby è superfluo (non viceversa). Io faccio anche il dado con il KCC che prima facevo con il Bimby.

  39. francescaromana ha detto:

    problema: ho regalato un Kenwood Major KMM 020 1500W 6.7LT ad una mia amica, avendo io il mio fantastico Chef km 070, purtroppo però quando impasta anche piccole quantità fa un rumore a scatto metallico e si spegne possibile che sia difettoso? e poi non sento la stessa consistenza che sento nel mio!!! questo mi sembra più “giocattolo” prima di portarlo in assistenza volevo un parere grazie

    • KCB Staff ha detto:

      E’ in effetti il modello più piccolino, subito sotto gli Chef, quindi è possibile che sia più “leggero”, però il fatto che si spenga è strano, noi non siamo legati alla Kenwood ma come voi siamo dei semplici utilizzatori però ti consiglio di sentire subito il call center in modo da capire se può essere un difetto di fabbrica…

  40. Onofrio ha detto:

    Altra domanda! Esiste un ricettario senza glutinie?

    • KCB Staff ha detto:

      Al momento mi pare che non ci siano dei libri con ricette dedicate, ma in realtà qualsiasi ricetta senza glutine può facilmente essere preparata con il Kenwood, solo che al posto di impastare a mano lo facciamo fare al Kenwood 😛

  41. Onofrio ha detto:

    Buongiorno a brevissimo acquisteremo il kenwood cooking chef. Volevo sapere se uscirà il modello successivo al km086?

  42. Paolo ha detto:

    Sono qui solo per curiosità, non possiedo nessuno dei due prodotti e non sono in procinto di acquistarli però vorrei fare un paio di considerazioni.

    1-Il paragone è stato fatto senza motivare a sufficienza la scelta dell’uno o l’altro macchinario. Quando si fanno recensioni di questo tipo a parere mio è bene dettagliare in cosa sono consistite le prove a cui si sono sottoposti i macchinari e il perché ognuno di questi riceva un certo punteggio.

    2-Scrivere il più possibile in italiano corretto e non “discorsivo” per dare una giusta comprensione del testo; le valutazioni sono scritte in maniera pessima, l’uso della punteggiatura è orribile, non ci sono pause.

    3-Da persona totalmente estranea all’ambiente e alle due case produttrici mi fa ridere leggere un articolo che ha come premessa “cercheremo di offrire il miglior paragone tra questi due aiutanti in cucina ” e in cui però si legge palese, tra le righe, l’imparzialità di chi scrive. Per esempio si capisce la totale compromissione della qualità dell’articolo quando si legge riguardo al prezzo “con un prezzo di listino di 1300 euro può sembrare più caro ma con una ricerca su internet sono molte le offerte che permettono di acquistarlo a circa 1000 euro o anche meno in base al modello e agli accessori a corredo.”
    Cavolo ma spiegatemi un po’, i gadget li aggiungiamo in tutti i parametri per dire che il Kenwood è meglio perché ne possiede di più e poi quando si deve parlare di prezzo ci mettiamo quello del modello base senza alcun gadget con meno funzioni?
    Ma che modo di fare i paragoni è? Facendo un paragone con le auto è come se prendessi una Polo descrivendone le grandi qualità riferendomi al modello più costoso, di più alta cilindrata, con più accessori e poi dicessi che il prezzo è pure ottimo citando il prezzo del modello base senza un accessorio…su dai!

    4-Una valutazione con punteggi non assoluti ma relativi ad una scala sarebbe decisamente da preferire. Assegnando ad esempio punteggi da 0 a 10 a ciascun macchinario e facendo poi la somma di tutti i punteggi accumulati avrebbe portato di certo a un punteggio più realistico.

    Ci tengo a ripetere che non conosco i marchi né so come si usano i macchinari, voglio solo criticare questo modo di fare recensioni.

    • KCB Staff ha detto:

      Ciao Paolo ti ringraziamo per il tuo commento, ovviamente è la tua opinione e come tale va rispettata anche se non la condividiamo.

      In merito al punto 1, non mi pare che da nessuna parte ci sia scritto che li abbiamo testati entrambi, il paragone è stato fatto sulle caratteristiche tecniche e le informazioni reperite in rete di felici possessori di uno o dell’altro robot da cucina.

      Punto 2, se ci vuoi inviare una tua versione rivista e corretta in punteggiatura e italiano ci fai un favore così lo correggiamo, se poi vuoi anche regalarci la Treccani ti facciamo pervenire l’indirizzo….

      In merito al punto 3, hai dimenticato di riportare una parte della frase “In un blog dal nome Kenwood Cooking Chef sapete già da che parte stiamo noi”, premettendo che non siamo legati alla casa in alcun modo se non con l’acquisto del Kenwood (regolarmente pagato) è ovvio che un blog incentrato su un robot da cucina non farà un articolo dicendo che era meglio l’altro no ?!?!? Altrimenti avrei acquistato l’altro visto che l’ho pagato…

      Sempre al punto 3 fa sorridere il tuo commento legato al prezzo, siamo nel 2014 ormai l’acquisto online è quasi più frequente di quello di persona, il prezzo di listino spesso non è rispettato nemmeno dalle grandi catene di negozi di elettronica che senso avrebbe fare un paragone con quel prezzo ?
      Forse proprio perchè non sei informato ne interessato all’acquisto non lo sai ma nel caso sarebbe opportuno non criticare e magari informarsi prima…

      In merito al paragone sul prezzo, va fatto con la stessa dotazione, non puoi dirci che dobbiamo paragonarlo con il prezzo di listino più tutti gli accessori quando il bimby fa meno cose….
      Il prezzo che abbiamo considerato noi è del modello KM086 acquistato da noi su Eprice nel 2012 1054 euro con spedizione compresa e sempre per tua informazione nel KM086 ci sono in dotazione oltre alle fruste anche il Food Processor e Frullatore a bicchiere quindi mi pare che il costo sia più basso del Bimby o sbaglio ?!?!??

      Sul punto 4 ovviamente è un tuo parere ma siccome l’abbiamo fatta noi abbiamo preferito il nostro metodo.

      Detto questo, visto che a favore del Kenwood sembra che tu non abbia trovato nulla se dovrai mai fare un acquisto vai sul Bimby che vai sul sicuro per le tue esigenze….

  43. bambolinatrippy ha detto:

    Scusate, mi potete aiutare? Io sono molto tentata nell’acquistare il kcc, ma ho solo un dubbio. Siccome a breve termine ho bisogno soprattutto di omogeneizzare per il mio bimbo piccolo, potete dirmi qual’è la partedel robot che omogeneizza? Devo forse comprare un accessorio a parte? Grazie

    • KCB Staff ha detto:

      La casa Kenwood consiglia il mini tritatutto per omogenizzare, noi non abbiamo mai provato ma prima di acquistare anche quell’accessorio se fossi in te proverei con il Food Processor se la cosa non fosse soddisfacente allora potresti valutare il Tritatutto che dispone anche di barattoli in vetro con coperchio per conservare l’omogenizzato.

  44. Gio La Gala ha detto:

    Concordo in pieno, ho il Kenwood Cooking Chef ed è molto più completo del Bimby… Anche più professionale per la pasta e la pasticceria.

  45. anna ha detto:

    ho il bimby mod. 2200 di ben 36 anni fa, glorioso!!!!
    adesso mi si è rotto il blocco coltelli chissa cosa deciderò

  46. Luigi Rotunno Imoplanet Masson ha detto:

    SEMPRE SBORRATA TUTTA DENTRO AL CULO: ELISA COGNO (FRUIMEX SAS DI ALBA),
    DA CRIMINALISSIMA PUTTANONA BERLUSCONAZISTA E PADANAZISTA QUALE DA
    SEMPRE E’, LAVA TANTISSIMO CASH DI COSA NOSTRA, CAMORRA E NDRANGHETA,
    COME PURE RUBATO O FRUTTO DI MEGA MAZZETTE DI LL, LEGA LADRONA ED EX
    PDL, POPOLO DI LADRONI ( ORA FORZA ITALIA MAFIOSA), INSIEME A SUA MADRE,
    NOTA BAGASCIA BASTARDA SEMPRE PIENA DI SIFILIDE, CRIMINALISSIMA PIERA
    CLERICO (ANCHE LEI MEGA RICICLANTE SOLDI ASSASSINI, PRESSO ESTREMAMENTE
    MALAVITOSA FRUIMEX FRU.IM.EX SAS LOCALITA’ SAN CASSIANO 15 – 12051 –
    ALBA – CN). IL TUTTO IN INFIMA HITLERIANA CONGIUNZIONE CON PROPRIO
    BASTARDO FILO MAFIOSO FRATELLO PAOLO COGNO: NOTO PEDERASTA NAZIFASCISTA,
    SUPER LAVA EURO KILLER, VICINISSIMO A FAMOSO ” NDRANGHETISTA PADANO”
    DOMENICO BELFIORE DI TORINO E
    GIOIOSA JONICA. DEL GRUPPO “SATANAZISTAMENTE” OMICIDA FANNO OVVIAMENTE
    PARTE, IL GIA’ PLURI CONDANNATO AL CARCERE, ACCLARATO PEDOFILO E
    MANDANTE DI OMICIDI, PAOLO BARRAI (MERCATO LIBERO ALIAS “MERDATO”
    LIBERO), ALTRETTANTO PEDOFILO ASSASSINO, SEMPRE A BANGKOK A STUPRARE ED
    UCCIDERE BAMBINI , COME A LAVARE CASH SUPER MAFIOSO DI ROBERTO
    PALAZZOLO, VERME BASTARDAMENTE SANGUINARIO MAURIZIO BARBERO. PURE DI
    ALBA, COME DI TECHNO SKY E MERCATO “MERDATO” LIBERO NEWS. E COLLETTO
    LERCIO, NONCHE’ PER MESI E MESI IN GALERA: ALESSANDO PROTO ( FINANZIERE
    DI COSA NOSTRA, CAMORRA E NDRANGHETA, TANTO QUANTO)!

  47. Giulia ha detto:

    Non dite cavolate solo per spendere dei soldi alla gente. Il bimby è un investimento che dura tutta una vita e non c’è paragone con il vostro nuovo robot che è solo una patetica imitazione. Inoltre mi spiace ma bimby Può fare tutto anche soffriggere, come se fosse in padella e anzi secondo il mio parere offrite un prodotto del genere ad un prezzo troppo alto offrendo un’imitazione bella e buona. Non fatevi fregare!!!

    • paola ha detto:

      Forse chi li ha entrambi ha offerto un consiglio più interessante del tuo…. comunque il Bimby non può fare impasti a livello di una planetaria…. e non può fare un risotto per 10 e più persone….. perchè poi parli di fregatura ? il prezzo è uguale (anzi!) e qui non si offre niente….

    • KCB Staff ha detto:

      Giulia non so se hai letto ma noi NON siamo legati alla Kenwood, siamo un blog di persone che il Kenwood l’hanno comperato e lo usano tutti i giorni.

      Non so se tu vendi il Bimby o altro, poco importa, sta di fatto che non è utile nemmeno dire che con una sola lama si possa ottenere lo stesso identico risultato di un robot che utilizza fruste dedicate…

      Poi concordo con te che è giusto che tu sostenga il Bimby con cui ti trovi bene, ma sempre nei limiti della libera opinione di tutti 😉

  48. Fabiola ha detto:

    Io vi dico solo una cosa: avete mai visto il Bimby in Tv. NOoooo il kenwood lo usano in tv ma sopratutto lo usano i migliori chef . Quindi viva kenwood

  49. Gilberta Albanesi ha detto:

    Io ho il bimby e lo adoro ma non noscondo che vorrei avere a casa anche il kenwood e il kitchen aid. Difetto del bimby: dovendo lavorare sempre con le lame è scomodo toglere i vari impasti ma per tritare è eccezionale.varoma eccezionale . Cottura ottima stufa ma non soffrigge che è meglio per la salute.

  50. Susanna ha detto:

    Buongiorno, domanda ho saputo che il bimby si può acquistare in comodissime rate…. Il kenwood?? Fondamentale per questi periodi di crisi….

    • KCB Staff ha detto:

      Il Kenwood si compera in diversi negozi non solo da venditori dedicati quindi è ovviamente a discrezione di ogni negozio la vendita a rate, ma se non sbaglio anche Eprice negozio online affidabile da cui ad esempio abbiamo acquistato noi il Kenwood lo scorso anno permette un acquisto a rate e forse lo stesso negozio ufficiale Delonghi Store di Milano permette un acquisto a rate ma è meglio verificare telefonicamente…

  51. Susanna ha detto:

    Buongiorno informazione, differenza fondamentale… Il Bimbi si acquista anche con piccole rate il kenwood??

  52. Cesare Olivelli ha detto:

    Ho letto con attenzione articolo e commenti, più che altro per apprendere le funzionalità e le differenze. Per il tifo da stadio non ho interesse, tanto che l’approccio talebano incondizionato dei Bimby fan , riscontrato in parecchi forum, rischia fortemente di spostare la mia valutazione dalla parte di un acquisto Kenwood. Considero molto più maturo ed equilibrato un approccio oggettivo e critico riguardo ad un nuovo prodotto in commercio, a prescindere dalla decisione maturata in passato quando tale opzione non era disponibile. Avrei 2 quesiti per lo staff, che ringrazio anticipatamente:
    1. E’ disponibile una opzione di partenza programmata?
    2. Cosa significa all’atto pratico “movimento planetario” e quali sono i benefici rispetto ad un robot che non lo possiede?
    Grazie.

    • KCB Staff ha detto:

      Grazie Cesare per il tuo commento, riguardo alla prima domanda ti confermo che non è possibile impostare la partenza programmata, il timer permette di regolare la durata di funzionamento del robot ma non l’orario di partenza, sta a te quindi far partire il robot

      In merito alla seconda domanda la planetaria è una delle attrezzature fondamentali in pasticceria, utile per montare, amalgamare e impastare.

      Il nome “planetaria” deriva dal tipo di movimento che compie la macchina, simile a quello dei pianeti rispetto al sole: vi girano attorno mentre ruotano su se stessi. Praticamente oltre a girare su se stessa compie anche un movimento all’interno della ciotola. La complessità del movimento consente all’utensile di raggiungere ogni parte della ciotola e di ottenere un impasto migliore.

  53. vale ha detto:

    Ciao mia mamma ha il bimbi, ma non é assolutamente vero che la pulizia e automatica anzi…

    • KCB Staff ha detto:

      Diciamo che la funzione esiste, che poi “funzioni” è un’altra cosa ma un pò come tutte queste cose auto-pulenti, sono carine ma il lavaggio a mano è sempre meglio, grazie però per il contributo !!!

  54. Fabrizio Bracci ha detto:

    Il Bimby, con la bilancia integrata con scatti da 5 gr (NON PARTIOLARMENTE ACCURATA) offre effettivamente una funzione in più rispetto al Kenwood, CHE PERO’ PUO ESSERE MARGINALE.
    Questa non è imparzialità in quanto si mettono in evidenza il fatto di avere una bilancia e si esprime un giudizio personale NEGATIVO dicendo che può avere un utilità MARGINALE

    • KCB Staff ha detto:

      Anche la frase: “In un blog dal nome Kenwood Cooking Blog sapete già da che parte stiamo noi” esprime già che reputiamo migliore il Kenwood, se mi trovi un sito del Bimby che dice che è meglio il Kenwood fammelo sapere 😉

      E’ un dato di fatto che una bilancia con scatti da 5 gr sopratutto per preparazioni di pasticceria non è molto accurata…. o sbaglio ?

      Prova tu a mettere 2 grammi o 5 grammi di agar agar in una ricetta e vedi se cambia o meno la sua consistenza….

      • Fabrizio Bracci ha detto:

        non entro nel merito della qualità della bilancia ma in quello della recensione, dal momento che si scrive un articolo del genere l’imparzialità dovrebbe essere il criterio che permette di fare una buona recensione, è un dato di fatto che ogni aspetto positivo del Bimby in questo articolo è commentato negativamente mentre non si fa lo stesso per il Kenwood.

        • KCB Staff ha detto:

          Per questo abbiamo lasciato i commenti liberi, in modo che chi ha usato e usa il Bimby può smentire alcune cose scritte se le ritiene non reali, a nostro avviso (personale e non legato alla casa) il Kenwood è superiore ma dove il Bimby ci è risultato migliore lo abbiamo segnalato nella recensione come ad esempio nel tritare/omogenizzare

  55. Antonella Lazzarini ha detto:

    BIMBY senza ombra di dubbio

  56. Luna ha detto:

    Solo io trovo che la mancanza di una bilancia e numerosi accessori a parte siano invece grossi punti a sfavore in fatto di praticità? per me è tutt’altro che marginale il fatto di non avere tutto assieme ma di dover mettere in mezzo ogni volta una cosa diversa, e soprattutto ogni volta anche la bilancia, di cui se si vogliono fare cose fatte bene davvero non si può fare a meno!

    • KCB Staff ha detto:

      Hai perfettamente ragione la bilancia è fondamentale sopratutto in pasticceria, per questo è bene usare anche una bilancia con sensibilità al grammo per non sbagliare le ricette….
      Ma se vogliamo dirla tutta, se s vogliono fare le cose fatte bene un movimento planetario deve essere reale non simulato, diciamo che sono entrambi ottimi prodotti, bisogna sempre vedere quali sono le ambizioni di ognuno in cucina, ad esempio un Panettone con il Bimby la vedo veramente dura riuscirlo a incordare bene, non è fatto per quello poi sicuramente avrà invece tanti altri aspetti positivi, va valutato sempre in base alle proprie esigenze e aspettative.

    • Alessandro ha detto:

      completamente daccordo. Bimby tutta la vita. Se devo usare mille accessori ogni volta…allora torno alle care e vecchie pentole piuttosto!

      • KCB Staff ha detto:

        Per fare una spremuta usi il bimby ? Per macinare la carne usi il bimby ? Per tirare la sfoglia usi il bimby ? Vedi che alla fine anche con il bimby usi tanti altri accessori ? :))

  57. baletta ha detto:

    una domanda: io ho un Bimby di cui ovviamente non mi vorrei disfare perché ha una serie di funzionalitá che mi interessano.
    Mi piacerebbe peró migliorare le prestazioni in cucina con uno strumento versatile come il Ken, soprattutto per la funzione planetaria, le maggiori quantitá lavorate e i vari accessori che il Bimby non ha.
    Vale la pena aquistare il Cooking Chef, o un Ken “normale”potrebbe fare comunque al caso mio?

    • KCB Staff ha detto:

      La cottura è sicuramente comoda, certo che con il Bimby alle spalle ad esempio un ragù lo potresti fare con quello, però dipende anche dai quantitativi….
      La scelta dipende molto dalle tue esigenze, se oltre al movimento planetario senti il bisogno di un Kenwood anche per ad esempio cucinare un risotto per più persone di quelle che il Bimby ti permette di fare allora senza dubbio un Cooking Chef è una scelta obbligata.
      Se invece lo pensi solo per montare, impastare o altro potresti guardare anche qualche modello più piccolo ed economico, attenta sempre alla potenza del motore 😉

  58. Alessia ha detto:

    Buongiorno a tutti…… sarei interessata al Kenwood ma non trovo nessuna immagine o scheda dove ci siano scritti gli accessori che contiene!!! sapete indicarmi dove trovare qualcosa???
    grazie mille Alessia

  59. gianCarlo ha detto:

    Beh….su siamo un pò di parte …mi sembra non sieate molto corretti sulle valutazioni,è palese una vostra preferenza sul Kenwood.Addirittura dire che la bilancia del Bimby non è precisa solo perchè la Kenwood non c’è l’ha….

    • KCB Staff ha detto:

      GianCarlo non abbiamo detto che non è precisa ma che ha scatti di 5 gr in 5 gr, pensa di dover pesare ad esempio 2 gr di agar agar…. non sono uguali a 5 gr…
      In alcune preparazioni sopratutto quelle dolci una bilancia deve pesare al singolo grammo, in ogni caso il punto della bilancia è stato dato giustamente al Bimby 😉

  60. Luca Schettino ha detto:

    Io frequento un corso di cucina, come amatore.
    Sicuramente il Kenwood è quello che mi ispira di più, nonostante mia madre ha sempre avuto il bimby (come ha sempre avuto un’aspirapolvere Folletto e io ho comprato un Dyson!). Del kenwood mi piace l’approccio professionale, la capienza e la possibilità di accessori, coma la sfogliatrice.
    Il bimby è accattivante perché è più piccolo e perché, come i prodotti apple, ce n’è uno solo e non devi scegliere. Il mio dilemma è infatti quale prodotto scegliere tra Kenwood Cooking Chef, Chef Major, quali accessori di serie ha l’uno e quali l’altro… diciamo che forse non ho capito bene le differenze. Questo commento segue un’analisi di appena pochi minuti sui siti. Il sito della Kenwood non è fatto benissimo dai… infatti sto cercando uno store nella mia zona dove vedere i prodotti da vicino. Grazie.
    Luca

    • KCB Staff ha detto:

      Ciao Luca e grazie per il tuo parare, io sono dell’idea che quando devi prendere un robot da cucina se punti “al meglio” non sbagli quindi KM086 con Frullatore e Bicchiere compresi e vai sul sicuro, le attrezzature a parte poi sono molte e quindi non hai che l’imbarazzo della scelta.
      Il Cooking Chef è l’unico prodotto Kenwood che oltre a fare da planetaria offre anche la cottura a induzione quindi un vantaggio in più per cucinare, come un fornello in più praticamente….
      Se hai bisogno di altre info chiedi pure !!!

      • Luca Schettino ha detto:

        Grazie per la tempestiva risposta. Non riesco a isolare gli accessori per il KM086, la pagina mi restituisce accessori per questo e per altre planetarie.

        • KCB Staff ha detto:

          Ciao Luca, scusaci per il ritardo, ti confermo che la base del Kenwood (motore) è profondo 20 raggiunge poi i 38 con ciotola e manici

          Per gli acessori, ti confermo che nella ciotola sotto il Kenwood non trita, hai due soluzioni un mini Tritatutto pratico per piccole preparazioni, ad esempio un pesto per due, omogenizzati, frullare due pesche per dei ghiaccioli o cose simili….

          Se prendi il modello KM086 o volendo lo puoi acquistare a parte c’è invece il Food Processor, con una lama universale che trita veramente di tutto, noi ieri ci abbiamo buttato dentro nocciole intere e cioccolato frullati senza pietà, in più il food processor è dotato di 6 dischi per affettare e grattuggiare di tutto in diversi formati 😉

          Il mini tritatutto non è indispensabile, il food processor è veramente una bomba e ti permette di tritare senza sporcare la ciotola del kenwood utilizzata magari per altre preparazioni

  61. marzia ha detto:

    io ho il bimby e mi trovo benissimo… non conosco il secondo… a livello di estetica non hanno confronto kcc è una cosa che non si può guardare. E poi vuoi mettere la comodità di cliccare su google e trovare una ricetta da fare in due secondi con bimby senza pensare a meccanismi ostrusi! Il bimby è stato ideato x comodità giornaliera e dopo di che non hai da lavare una pentola da 6 litri. Mi soddisfa nel sapore. E questa critica che avete fatto a me sembra estremamente di parte… non mi sono convinta. grazie

    • betty ha detto:

      penso che siano due prodotti complementari, ho comprato il mio primo bimby nel 1982, ha svolto egregiamente il suo compito.Ho svezzato i miei tre figli ed ho preparato le mie ricettine per 25anni (nel 2000 ho comprato il secondo che uso tuttora).Poi ad un corso sulla panificazione ho scoperto il Kenwood,è stato amore a prima vista,il pane ,il pan di spagna,il torrone,il panettone ,la colomba.i babba ,i bignè e tante altre cose che già facevo….che dire….un altro livello .Ho capito di essere una principiante .Concludo dicendo che il bimby va benissimo all’inizio per svezzare ed imparare a cucinare, il Kenwood è indispensabile quando si diventa più brave ed esigenti.Spero di essere stata utile

    • KCB Staff ha detto:

      Grazie per il tuo commento marzia, ovviamente il gusto è soggettivo, ma la ciotola più grande è un pregio perchè permette di cucinare quantitativi più generosi 🙂

  62. Mary ha detto:

    Decisamente di parte questo confronto… se così si può chiamare!

  63. Miriam ha detto:

    non ho bimby e non ho kcc
    ho un’amica che ha bimby, ma preferisco sempre più kcc
    quale modello di base consigliate?

  64. KCB Staff ha detto:

    Abbiamo modificato l’assegnazione dei punteggi per rendere più comprensibile l’assegnazione dei punti nel resoconto finale, adesso abbiamo assegnato 1 punto chi vince e 0 a chi perde, o in caso di pareggio 1 a 1 !!!

  65. […] ancora indecisi se Kenwood Cooking Chef o Bimby (leggi il confronto) o Kitchen Aid (leggi il confronto), hai già letto i nostri confronti ? In questo articolo […]

  66. aragna50 ha detto:

    Premesso che sono una fan del Bimby e che non conosco, se non superficialmente, il Kenwood. Vorrei dire:
    che la bilancia integrata, consente di risparmiare tempo e sporcare meno;
    che le dimensioni compatte sono un pregio e non un difetto, perciò forse avete invertito le colonne;
    che l’assenza di accessori aggiuntivi rende estremamente pratico l’uso del Bimby che con la solita lama trita, impasta, omogenizza, fa gelati etc. etc.;
    che la cottura combinata con il Varoma consente di preparare in contemporanea primo, secondo e contorno con un notevole risparmio energetico;
    che a parità di accessori il Bimby costa meno (non capisco il 10 al Kenwood ed il 6 al Bimby, forse costare meno è un difetto?!?);
    che il Bimby è adatto ad una famiglia di 4-6 persone quindi più che sufficiente per la media delle famiglie italiane;
    che nella preparazione degli impasti è così veloce che in 10 min si fanno 5 kg di impasto per pane e pizza o l’impasto per 10 pan di spagna strepitosi;
    che la pulizia del Bimby al limite sarà pari a quella del Kenwood, visto che entrambi possono essere lavate in lavastoviglie…il punteggi del Kenwood è quasi il doppio, si mette il lavostoviglie da solo?!? :-D;
    Così…solo per bilanciare un po’ le cose :-DDD

    • KCB Staff ha detto:

      aragna50 ti ringraziamo per il tuo commento PRO Bimby, di cui ne faremo tesoro. In realtà forse hai inteso male l’assegnazione del punteggio, si partiva 0 a 0 e ogni volta che uno dei due si aggiudicava una “categoria” gli si assegnava un punto, il bimby si è pertanto aggiudicata 6 punti (compresi quelli pareggiati).

      L’assenza di accessori aggiuntivi lo rende sicuramente comodo, perchè fa tutto con la stessa lama, ma la resa delle preparazioni non è di certo la stessa, un movimento planetario “simulato” non è di certo paragonabile ad uno effettivo, una lama (quella del bimby) non lavora di certo in modo identico ad una frusta a filo grosso del Kenwood, quindi è certamente comodo il fatto che con 1 solo accessorio fa tante cose ma se si guarda al risultato finale non è sempre lo stesso su tutte le preparazioni.

      Non so quanto tu abbia pagato il Bimby ma il prezzo solitamente è sui 1000 euro no ? Il Kenwood preso con frullatore e food processor, che abbiamo preso noi lo abbiamo pagato (sul web) 950 spedito, quindi siamo lì… infatti il punto è stato dato ad entrambi 😉

      Sul fatto dei quantitativi, non ho personalmente un Bimby e quindi non posso esserne certo ma da quanto ho letto anche da altri possessori di Bimby gli impasti più “duri” faticano maggiormente quando aumentiamo troppo le dosi, anche solo per via del boccale più piccolo di quello del Kenwood.

      Anche per la pulizia è stato dato il punto ad entrambi, come ti dicevo sopra praticamente sono partiti 0 a 0 e man mano che uno o l’altro (o entrambe) si aggiudicavano una categoria gli abbiamo assegnato un punto 😉

      Spero però di poter leggere altri tuoi commenti in merito al Bimby, che a nostro avviso rimane un ottimo “tutto fare” forse solo leggermente meno preciso del Kenwood che dalla sua grazie agli accessori acquistabili a parte offre una dotazione più completa, poi ognuno deve sempre valutare le proprie esigenze 🙂

      • aragna50 ha detto:

        certo che ho frainteso, ed anche ora che me lo avete spiegato non ho capito il meccanismo di assegnazione dei punti :-DDD. I punteggi sono stati assegnati da un team di persone? quante erano? tutte di questo blog? ahahahahahahah
        il confronto del prezzo lo dovreste fare considerando tutti gli accessori che servono per avere le medesime funzioni del Bimby, ossia bilancia, gelatiera, omogenizzatore, tritatutto (anche piccolissime quantità come 1 spicchio di aglio), macina, cottura a vapore e cottura tradizionale, sennò non vale…:-D ora basta sennò sembro il signor Vorwerk (così per precisione all’inizio dell’articolo il nome lo avete scritto male Worker non si può vedere) e purtroppo per le mie finanze non lo sono…che vinca il migliore!!! 😀

        • KCB Staff ha detto:

          Ti ringraziamo per la segnalazione del nome errato e confermo che lo abbiamo modificato 😉

          Per il meccanismo del punteggio, ogni volta che uno o l’altro si aggiudicava una categoria si assegnava 1 punto, quindi si parte da 0 e ogni volta si aggiunge 1 a chi si aggiudica la categoria, è più chiaro ?

          Un team di persone ? Ma dove siamo a Miss italia ? Questo è un blog che si propone di fare una comparativa, come detto nell’articolo ognuno può vedere un prodotto più adatto al proprio utilizzo rispetto ad un’altro.

          In merito al confronto di prezzo, il Bimby costa 1000 euro ? Bene il Kenwood KM086 che abbiamo considerato noi (dotato di Frullatore a bicchiere e Food Processor compresi nel prezzo, oltre a 5 fruste differenti) costa 970 euro spedito a casa quindi non capisco cosa hai da obiettare.

          Certo che se mi consideri che il Bimby fa da gelatiera…. in quel modo lo fa anche una ciotola di plastica o il Kenwood stesso, congelando gli ingredienti non è la stessa cosa di una gelatiera, poi ognuno la pensa come vuole…

          I commenti sono fatti apposta per esprimere la propria opinione, certo senza esagerare 😉

          • aragna50 ha detto:

            Il mio tono era scherzoso…e mi sembra più che lecito chiedere quante persone hanno espresso il loro giudizio. Se poi per voi questo è esagerare evidentemente abbiamo visioni diverse anche in questo…ciao ciao

          • KCB Staff ha detto:

            Ma no aragna ci mancherebbe, anche noi abbiamo specificato subito da che parte stavamo :))
            Entrambi sono ottimi prodotti, altrimenti un paragone non avrebbe avuto nemmeno senso, per alcune cose è meglio uno e per altre è meglio l’altro, di certo è una cosa molto soggettiva per l’uso che uno ne deve fare e lo spazio a disposizione 😉
            Però confermiamo che nella giuria di parte c’eravamo solo noi eheheheh

          • Angela Granata Carbone ha detto:

            Scusa ma il kenwood si usa anche come friggitrice?

          • KCB Staff ha detto:

            Ciao Angela, no secondo noi usarlo come friggitrice è difficile se non impossibile, in più non so nemmeno se è consigliato…
            Prima di fare prove ti conviene provare a contattare direttamente il call center Kenwood del Servizio clienti

          • Angela Granata Carbone ha detto:

            Grazie mille… 🙂

          • GianCarlo ha detto:

            Ecco Aragna hai centrato il bersaglio qui non si accettano elogi particolari per il Bimby….Questo blog ha solo la finalità di divulgare i pregi e l’acquisto del Kenwwod !!! Chiaro,no ?

    • Antonella Lazzarini ha detto:

      condivido a pieno…..quante stupidaggini devo sentire !!!! il bimby che varia il suo prezzo a seconda delle regioni d’italia !!!! il BIMBY costa solo EURO 1.039 IN TUTTA ITALIA prezzo imposto dall AZIENDA VORWERK Leader Mondiale nella vendita diretta da più di un secolo sul mercato…CI SARA’ UN MOTIVO NOOOOOOO??????? Fiera di essere cliente bimby da 20 ANNI unico inimitabile sicuro affidabile garantito versatile pratico E CON UN SITO che mette a disposizione della clientela più di 17.500 RICETTEEEEEE (altro che 300 !!) DEVO CONTINUARE ????

  67. […] il confronto tra Bimby o Kenwood, oggi vi proponiamo un’altro confronto tra robot da cucina, metteremo a […]

  68. Maristella ha detto:

    a Francesca consigliate acquisto via web: è sicuro? garanzia?

  69. Ele ha detto:

    io sono molto soddisfatta del mio Kenwood, però non ho mai ricevuto il famoso ricettario con 300 ricette 🙁 Avevo fatto richiesta all’inizio, col famoso codice contenuto nelle confezione, ma non è mai arrivato. A chi posso chiedere???

  70. Rocco ha detto:

    Il ricettario del Ken, come lo chiamo io, non è fatto bene, è impreciso. Pollice giù.

    • KCB Staff ha detto:

      Eh si Rocco non hai tutti i torti, il ricettario non è fatto benissimo ma per quello ci siamo noi di Kenwood Cooking Blog 😀
      Il bimby da questo punto di vista ha molti più libri, anche se in realtà le preparazioni che può fare sono molte meno….
      All’estero (vedi Francia) ad esempio ci sono più pubblicazioni sul Kenwood con libri interamente dedicati alla panificazione e altre specialità chissà come mai non li traducono….

  71. francesca ha detto:

    bimby sono 16 anni che lo uso però non nascondo che vorrei provare anche l’altro!!!!

    • KCB Staff ha detto:

      Sulla durata negli anni al momento del Kenwood non possiamo esprimerci, francesca cosa “ti manca” nel bimby che invece qua ti attira ???

      • francesca ha detto:

        nel bimby mi manca la capienza del boccale è un pò piccolo per come ci lavoro io ….l’altro a breve ma lo compro ho deciso!!!!!

        • francesca ha detto:

          scusate per la a volevo scrivere me lo compro!!!

        • KCB Staff ha detto:

          Eheheheheh certo che con tutti e due poi fai il pieno di ricette!!!!

          • francesca ha detto:

            ieri sono andata a vederlo si si a breve lo comprerò !!!!!! e scelgo quello completo da 1349 euro!!!! mi piaceeeeeeee!!!!

          • KCB Staff ha detto:

            Ti consigliamo l’acquisto sul web per risparmiare qualche soldo per gli accessori extra…

          • GianCarlo ha detto:

            eh eh eh !!!! Vedi…..la ragione di questo blog ?!

          • KCB Staff ha detto:

            Il consiglio di acquistarlo online non è perchè abbiamo un negozio online ma perchè rispetto al prezzo di listino si risparmiano più di 300 euro !!!!
            Noi lo abbiamo preso online infatti….

          • Antonella Lazzarini ha detto:

            IL PIENO DI RICETTE ????? CON BIMBY SI ce ne sono più di 17.000 su sito …per non parlare di tutti i libri di cucina che offre il bimby…..con Kenwood 300 ah ah ah ah ah ..ma quale pieno !!!

          • KCB Staff ha detto:

            Antonella è proprio questo il bello del Kenwood che non servono libri di cucina DEDICATI, ma possiamo preparare qualsiasi ricetta e il KCC ci sarà d’aiuto, non richiede un passo passo obbligatorio per usarlo come invece richiede il Bimby….
            Quindi non servono libri specifici qualsiasi ricetta si prepara nel Kenwood una volta che hai capito come funziona 😉

          • Antonella Lazzarini ha detto:

            pensi che nel bimby non si possa fare di tutto e di più?? tutte le nostre ricette si fanno nel bimby tranquillamente e per velocizzare e per avere ottima riuscita di tutto, le 17.500 ricette pubblicate sul sito sono state tutte inserite dalle clienti che hanno realizzato nel bimby i loro menù con risultati eccellenti, e poi almeno noi clienti bimby abbiamo la consulenza continua costante e gratuiita della nostra incaricata che è sempre a nostra disposizione x qls consiglio…invece voi ???? uno se lo compra poi torna a casa e poi ??? un solo libricino d istruzioni mi sembra molto riduttivo per un prodotto che completo costa quasi il doppio del bimby !!!! e poi vogliamo parlare dei corsi di cucina bimby gratuiti per le clienti ???? …………………….continua

            Il giorno 20 dicembre 2013 22:41, Disqus ha scritto:

          • KCB Staff ha detto:

            Mi fa piacere Antonella che sei soddisfatta del tuo Bimby, è un dato di fatto che non abbia il movimento planetario o anche qua dirai il contrario ?
            Non abbiamo mai detto che sia un robot da cucina che non funziona, a nostro avviso il Kenwood è più professionale e sicuramente più indicato per chi deve cucinare grandi quantità visto che praticamente la ciotola è grande il doppio….
            Come già detto più volte tutti e due hanno pro e contro…. a mio personale avviso il Kenwood è più professionale poi ognuno la vede come meglio crede 😉

            P.S. Antonella facci sapere come ti è venuto il panettone con il bimby :))

          • paola ha detto:

            io non devo fare la cuoca in un ristorante , ma cucinare per la mia famiglia composta da 3 o 4 persone e vi assicuro che il bimby è più che sufficiente

          • KCB Staff ha detto:

            Al massimo quando fai la pizza impasterai in due volte, noi che siamo in 2 abbiamo preferito il Kenwood, almeno quando cucini puoi fare più roba e fare dispensa. Ma sono gusti 😉

          • Mariagrazia Sorge ha detto:

            Antonella concordo in pieno con ciò che affermi io sono cliente dal 1996 e in questi anni mi sono divertita a cucinare ..è i miei nipotini soprattutto i legumi li mangiano solo se cucinati col bimby

          • Mariagrazia Sorge ha detto:

            Anche col bimby una volta capito come funziona puoi preparare tutte le ricette che vuoi …scusa KCB ma viva il bimby

        • Nunzia ha detto:

          Ma sai quanto costa il bimby?

          • KCB Staff ha detto:

            Come indicato siamo sui 1000 euro, il prezzo esatto però Nunzia ti confermo che al momento non lo sappiamo ma ci informiamo 😉

          • francyferretti70@tiscali.it ha detto:

            1039 euro

          • KCB Staff ha detto:

            Grazie mille per il commento !!!!!

          • sarah ha detto:

            ciao Francesca a me hanno riferito che costa 1100 euro, dove hai trovato qs offerta? grazie

          • KCB Staff ha detto:

            A mio avviso siccome viene venduto porta a porta il prezzo potrebbe variare anche da regione a regione diciamo che più o meno siamo su queste cifre….

          • Gianna ha detto:

            No, non c’entra dove viene venduto! Il prezzo non si tratta ed è comprensivo di tutto ciò’ che serve! 1.039 euro! Ed essendo compatto e senza dover sostituire ogni volta un pezzo, per un uso quotidiano e familiare (quindi dalla bibita al pane, dal primo secondo e dolce, senza scordarsi di salse varie), é di gran lunga migliore il Bimby! E quanto costa il kenwood completo di tutto? E gli accessori dove li imbuchiamo? Sotto al tavolo? A mio parere nono esiste nemmeno il confronto!

          • KCB Staff ha detto:

            Grazie Gianna per la precisazione sul prezzo 😉

            Ovvio il Kenwood completo proprio di tutti gli accessori ovviamente costa di più, ma a questo punto entrerebbero altre cose nel paragone come la sfogliatrice, il torchio per la pasta e altro che il Bimby non permette.
            Ovvio che se si acquistano tutti bisogna anche metterli in una scatola come abbiamo fatto noi con una di plastica dell’Ikea 😉

          • Gianna ha detto:

            Per quanto riguarda la sfogliatrice….. Beh una sfoglia fatta con il Bimby non è proprio da sottovalutare anzi è da PROVARE, in quanto agli accessori non dubito che all’idea ci siano scatole capienti, ma ho la certezza che è un punto a sfavore del kenwood senza contare il lievitare del prezzo iniziale! Non esiste secondo me un paragone, bisogna vedere entrambi in funzione! Poi se posso permettermi di fare ancora un commento….. Il kenwood lo acquisto e una volta a casa leggo PIÙ O MENO le istruzioni e punto! Se acquisto il Bimby ho compreso nel pezzo un sistema di assistenza continua da parte delle incaricate, le quali seguono il cliente costantemente, anche con corsi di cucina e quant’altro! VUOI METTERE…???

          • KCB Staff ha detto:

            Scusa ma come fai a fare a tirare la sfoglia con il Bimby ? A mano con il mattarello immagino !!!!
            Gianna quindi mi vuoi dire che il Bimby monta e impasta meglio del Kenwood ?? Direi che la risposta è no…. e non è una questione di parte….
            Sinceramente preferisco avere un robot che funziona come mio alleato che un robot da cucina che deve funzionare passo passo altrimenti non riesco a fare una ricetta….
            Poi ognuno ha dei propri gusti ovviamente 😉

          • GianCarlo ha detto:

            Concordo…Il Kenwood è una buonissima macchina …ma solo per impastare….lì è insuperabile mio caro KCB Staff !!!

          • paola ha detto:

            il bello del bimby è che è tutto lì. Per questo lo usi in continuazione e ci sta in qualsiasi cucina sia dentro che fuori perché occupa veramente poco spazio

          • KCB Staff ha detto:

            Ottimo paola !!!

          • @le ha detto:

            scusate parlo da chi deve scegliere… ho visto sul sito bimby diversi modelli. Chi ce l’ha mi può dire se gli accessori sono tra loro compatibili? (se ne compro uno, tra 3 anni se mi si rompe un accessorio devo buttar via il bimby se cambiano modello?) Questo mi viene in mente perchè al negozio mi dicevano che il KCB ha gli stessi attacchi da decenni anche se la base si modernizza… Grazie

          • KCB Staff ha detto:

            Guarda non conosco così ben il Bimby ma penso che ci sia solo 1 modello e anche in questo caso avrà gli stessi attacchi, ma visto che lo puoi acquistare solo da una venditrice perchè non provi a chiedere direttamente a lei ?

            Poi…. sei ancora in tempo per cambiare idea e prendere un robot più professionale come il kenwood 😉

  72. Fab ha detto:

    E questo confronto dovrebbe essere imparziale? Ma per favore.

    • KCB Staff ha detto:

      Fab sono certo che sei un felice possessore del Bimby, da qua il tuo disappunto, a me personalmente non ne viene nulla in tasca nel parteggiare per uno o per l’altro (purtroppo) ma penso che sia innegabile che il Bimby rispetto al Kenwood sia più “limitato” nel senso che permette di fare meno cose….

      Ci piacerebbe però sapere con un tuo commento, quali sono i punti con cui non sei in accordo con quanto scritto sopra?? Anche se già dall’inizio l’abbiamo detto che eravamo dalla parte del Kenwood, abbiamo cercato di analizzare le differenze tra i due robot da cucina poi ognuno valuterà se quello che abbiamo messo in luce può essere di suo interesse o meno…

      Grazie per il commento e spero di rileggerti presto 😉

      • GianCarlo ha detto:

        Allora non ha senso questo blog…se tu sei già prevenuto e la tua personale preferenza deve condizionare i pareri degli altri…ti pare.Io personalmente penso che a te qualcosa venga in tasca eheheh !!!!
        Furbetto…Cosa ti regala la Kenwood ????

        • KCB Staff ha detto:

          Eh no GianCarlo mi spiace dirtelo ma purtroppo non me ne viene in tasca nulla, ma secondo te se vai su un sito che nel nome ha Kenwood parleranno più a favore o sfavore del prodotto ??
          Vediamo se mi trovi un sito del Bimby in cui dicono che è meglio il Kenwood….
          Il mio è un parere personale e come tale è ovvio che sia di parte, la mia, ma è maturato da una scelta che ho fatto quando ho deciso di acquistare un robot da cucina…
          Io cercavo un prodotto completo, semi professionale e che mi permettesse di fare tante cose con un unico motore…
          Sotto questi aspetti non c’è paragone penso, che uno sia di parte o non di parte, non si può discutere l’oggettività che il Kenwood offre molti più accessori per ampliare l’uso della macchina o no ???

          • GianCarlo ha detto:

            Beh…perdonami ma questo non è un sito della Kenwood ma un blog nato per una comparazione e raccogliere pareri pregi e difetti di uno e dell’altro e poi uno decide cosa comperare in base alle proprie esigenze.
            Qui invece e spudoratamente palese una preferenza ed un indirizzamento all’acquisto di un Kenwood in barba ad un Bimby questo già a partire dalla scheda iniziale !!!
            Premetto che non ho ne il Bimby e ne il Kenwood e mi sono imbattuto in questo blog proprio per capire cosa fosse meglio acquistare…ma penso che non mi affiderò sicuramente hai tuoi pareri molto partigiani !!!!
            Ciò nonostante riconosco come la Kenwood Cheff sia un’ottima (Planetaria )

          • KCB Staff ha detto:

            No no aspetta, perchè decidi tu che il blog sia nato per le comparazioni, il blog è nato come punto di riferimento per gli appassionati del Kenwood Cooking Chef e per una condivisione di ricette fatte con il KCC…
            Questo articolo nello specifico offre una comparazione dei due robot da cucina più richiesti dal mercato, noi non possediamo il Bimby quindi alcune affermazioni sono state fatte valutando diversi pareri sul Bimby che si trovano online oltre alla caratteristiche tecniche sulla carta.
            Detto questo, dimmi però in cosa non concordi con quanto scritto sopra, ti ripeto se leggi una comparazione su un sito del Bimby cosa pensi che ci sia scritto, che è meglio il Kenwood ?
            Se ci sono dei punti su cui non sei concorde prova a indicarli così possiamo, come dici tu, discutere sui pregi e difetti…
            Ci sono persone che pensano che l’avere troppi accessori sia un difetto… mi pare strano, perchè se uno non li vuole questi accessori non li acquista e si risolve il problema….
            Nessuno con il Bimby invece ha mai commentato che il Bimby non ha un movimento planetario vero e proprio ma solo una simulazione dello stesso che è cosa ben diversa…
            Noi abbiamo cercato di mettere in luce caratteristiche che entrambi i prodotti hanno a disposizione e su queste caratteristiche fatto una comparazione…

          • Max Simeoni ha detto:

            Ti spiego subito cosa gli viene in tasca: traffico! più la gente usa il blog, e discute, più traffico il blog genera 😉 nessuno compra un nome dominio del genere se non ha uno scopo…ottimo lavoro comunque

          • KCB Staff ha detto:

            Ciao Max, sono Enrico, ammetto la mia deformazione professionale faccio siti di professione e in questo caso ho unito due passioni quella che mi fa vivere e quella che invece mi da soddisfazioni insieme a Sara cioè la cucina 🙂
            Grazie per i complimenti che fanno sempre piacere !!!

          • Ninni81 ha detto:

            Innanzitutto GianCarlo impara a scrivere!!!

      • Kiki ha detto:

        Secondo me é imparziale dal momento che i punti vengono assegnati ESCLUSIVAMENTE ad un prodotto solo per volta. Lo zero un prodotto dovrebbe prenderlo solo se il macchinario stesso quella cosa non la fa del tutto.. non se é migliore uno o l’altro; quello sarà poi una scelta dell’acquirente valutare quale é più adatto alle sue esigenze.
        Per esempio: Il bimby impasta? Si, 1pt. Il bimby ha accessori? No, 0.
        Il Kenwood impasta? Si, 1pt Ha bilancia? No, 0
        Non dare il punto scegliendo cos’é migliore fra uno e l’altro.. altrimenti é logico che resta imparziale. Se entrambi fanno la cosa presa in considerazione 1 punto ad entrambi e stop 🙂
        Io dopo questa comparazione ho deciso di acquistare bimby per comodità… ma guardando anche altri siti non ho trovato del tutto veritiero questo paragone, dove voi date 0 sembra che la cosa proprio non la faccia.. in realtà é semplicemente che secondo un parametro personale é stato ritenuto migliore l’uno rispetto all’altro (e va anche bene, se si resta su un parere personale, non su un confronto che dovrebbe essere utile alla scelta).
        A me del kcc, non piace l’idea degli accessori per esempio, che per avere tutto in uno, devo però riempirmi cassetti di accessori ed accessorietti.. devo anche dire che altri siti che a mia punto di vista son risultati più imparziali veramente (io propendevo per il kcc, premetto), parlavano anche di mooolti più problemi nel kcc, cosa non da poco da valutare; lo spazio che occupa é minore (non solo sul piano cucina) eda pulire alla fine, ci son meno cose.. ma anche lui ha le sue grandi lacune! 🙂 però ragazzi/e, restano gusti, non basatevi solo su un confronto per la valutazione… internet é pieno di questi confronti! 😀

        • Kiki ha detto:

          se posso anche aggiungere, il fattore accessori nel caso del KKC, io non lo elogerei più di tanto.. se si calcola che i pezzi non li regalano e questo comporta un lievitare di spese non da poco! 🙂

          • KCB Staff ha detto:

            Grazie Kiki ottimo intervento, utile e costruttivo !!!!
            La scelta di fare il paragone in questo modo, a favore o contro è stata fatta di proposito, nel senso che entrambi ad esempio tritano, ma valutando diversi pareri anche sul web sembra che il bimby sotto questo aspetto lavori meglio…
            Per contro ad esempio il Kenwood impasta molto meglio, ha un movimento planetario effettivo e non simulato come nel Bimby, quindi non sarebbe nemmeno equo dare lo stesso punto singolo ad entrambi, e non è una questione di “parti” impastano in due modi diversi dal punto di vista tecnico, che poi i risultati siano simili ok, ma simili non è uguale…
            Prima di dare i punti però abbiamo spiegato sopra perchè abbiamo assegnato il punto a uno o all’altro…
            Sul fattore accessori è ovvio che costano e occupano spazio, nessuno li regala, diciamo che ci sono e a nostro avviso è un punto a favore che poi uno li voglia o meno è scelta personale…
            Questo paragone è stato fatto per dare un punto di vista e di confronto da chi ha il Kenwood mettendolo in paragone con il Bimby in questo caso e nell’altro confronto con il Kitchen Aid, poi come dici giustamente tu e come abbiamo fatto noi prima di scegliere meglio guardarsi in giro e sentire più campane, non esiste una scelta migliore in assoluto ma esiste la scelta migliore in base alle proprie esigenze 😉

          • Kiki ha detto:

            Assolutamente concordo, poi comunque trovo impossibile poter valutare tutto, anche perché molto soggettivo! ne il bimby ne il KCC sono completi, se così vogliamo.. il bimby si limita a quello che é consentito con gli accessori in dotazione, il KKC fa anche altro… ma ha un costo 🙂
            Io fra i due, personalmente ho scelto il bimby, pur sapendo che ha delle lacune.. e non si possono negare. È meraviglioso si, ma già il fatto che funzioni sempre e comunque con le lame, seppur in senso antiorario é un suo svantaggio. Mentre del KCC appunto non mi piace il dover pensare ad altre spese per averlo adatto a me. Però, premetto anche che io lavoro tantiiiiiissimo con il KitchenAid.. quindi ciò che non viene bene con uno, l’altro lo fa ottimamente e viceversa, si completano insomma. Magari, se posso.. io piuttosto che assegnare punto a l’uno e l’altro niente, avrei stilato una classifica a più punti! 🙂 quello migliore ne prende 2, l’altro che lo fa, ma in maniera meno accurata / veloce / adatta 1 solo… così si capisce che lo fa, ma non nel migliore dei modi 😀
            Son comunque due grandi marche che si tengono testa da anni, bisognerebbe al momento dell’acquisto prendersi proprio il tempo di vederli entrambi al lavoro, valutare cosa ci fai e cosa assolutamente non ti serve; sono d’accordo di affidarsi ad internet per una valutazione ad ampio spettro.. spesso si trovano taaaante cose che aprono gli occhi: problemi comuni, difetti, lacune… anzi, son più le volte che si trovano i difetti che i pregi 😀
            Però, possessori bimby… non c’é bisogno nemmeno di tirare in piedi questo polverone.. é normale che un blog dedicato interamente al KCC, anche se cerca di restare il più imparziale possibile, propende sempre per l’accessorio che più ama! E d’altro canto, ammettiamo anche le lacune del Bimby, che alcuni dei suoi difetti, si fanno sentire, suvvia! Poi se a noi, che lo possediamo, non cambia perché magari quel tal difetto nemmeno lo vediamo perché non ci serve quella funzione é un altra cosa… ma ce le hanno entrambi le pecche, tant’é che si completerebbero a vicenda ad averli entrambi! 🙂
            Io, la mia cucina, la trovo completa avendo affiancato il bimby al kitchenaid… ciò che non fa uno fa l’altro.. ma solo bimby o solo kitchenaid, li avrei trovati incompleti 😉

          • KCB Staff ha detto:

            Bellissimo commento COMPLIMENTI !!!!

            mi piacerebbe se possibile un tuo commento anche nella recensione del Kitchen Aid in confronto al Kenwood che trovi qua: http://www.kenwoodcookingblog.it/kenwood-cooking-chef-blog/meglio-kitchenaid-o-kenwood-cooking-chef-differenze-quale-scegliere/

          • Kiki ha detto:

            Fatto, mi dice che é in attesa di essere moderato ^-^

          • Max ha detto:

            Buon giorno, io vorrei acquistare il kcc, ma mi preoccupa il fatto che è troppo versatile “quindi più soggetto a guasti”, non si potrebbe approfondire la discussione parlando dei difetti e sull affidabilità nel tempo?mi rivolgo a chi lo possiede da molto tempo e lo utilizza assiduamente. Grazie

          • KCB Staff ha detto:

            E’ un ottimo spunto per una discussione dedicata, noi lo possediamo da più di un anno senza problemi però sicuramente se introduciamo l’argomento ci saranno parecchi commenti a riguardo, vediamo come va a finire Max

          • Grazia ha detto:

            Condivido pienamente con te. Uno completa l’altro.

          • Mariagrazia Sorge ha detto:

            Appunto la mancanza di accessori è il punto forte del bimby ..infatti solo con un meraviglioso gruppo coltello cucino in modo dietetico ecco xkè nn sfrigola …in 2,30 minuti ho un impasto eccezionale ..in 1,30 min. preparo una granita favolosa …anche se il boccale ha capacità di 2 litri si prepara tranquillamente x tante persone e l’ unica pentola che si usa è quella x cuocere la pasta …in poco tempo ho preparato un pranzo completo e meraviglia delle meraviglie finito di preparare lavo il
            bimby il lavello ed ho finito …ecco xkè il bimby è il numero 1

          • KCB Staff ha detto:

            Su questo Mariagrazia hai ragione il Bimby è perfetto per chi vuole “cucinare” in modo rapido, il Kenwood invece essendo più professionale grazie anche ai suoi strumenti e fruste dedicate per ogni preparazione è più dedicato a chi ama la cucina 😉

          • Mariagrazia Sorge ha detto:

            Mi spiace ma questo nn te lo faccio dire sia io che amiche mie adoriamo cucinare ed il bimby ci aiuta tantissimo a preparerete pranzi o cene meravigliose dall’antipasto al dolce e poi nn dovendo ricordare che x impostare occorre tale accessorio ,x montare un’altro, sai quanto tempo e quanto spazio risparmio?ciao

          • KCB Staff ha detto:

            Mariagrazia ma non ho detto che non puoi farlo, ma un panettone con il Bimby non viene di certo, un impasto ben incordato con il Bimby non è possibile, ma non perchè è un robot da cucina che non funziona bene semplicemente perchè è pensato per fare altre cose…. tutto qua

          • paola ha detto:

            veramente mia cognata ha fatto um ottimo pandoro a Natale con il Bimby

          • KCB Staff ha detto:

            Sicuramente sarà buono ma non simile ad un panettone, non è fisicamente possibile, poi che cucini cose buone non è messo in discussione :))

        • Cam ha detto:

          il kenwood non ha la bilancia ? giusto 0
          il bimby fa il gelato? 0
          il bimby fa la pasta trafilata? 0
          le tagliatelle e i tagliolini? 0
          il bimby fa la sfoglia? 0
          il bimby fa la carne macinata e le salsicce? 0
          ha la centrifuga? 0
          Vuoi che continuo?
          perché secondo il tuo assurdo metodo posso fati un bella e lunghissima lista…
          invece il punteggio comparativo fatto dalla prova assegna il punto a chi, quella funzione, la svolge meglio, nel caso dell’impasto vorresti paragonare come impasta una planetaria con apposito gancio ad un frullatore?

      • Carolina ha detto:

        Siete stati di parte ,è innegabile !! Il bimby arriva anche a120 gradi e se vogliamo anche varo a ,temperatura più alta ! con tutto il rispetto x kenwood ,che é un ottimo prodotto, il bimby non ha tutti questi attrezzi che non saprei dove collocarli , ! Quindi Bimby Bimby forever

    • Julian ha detto:

      Kenwood Cooking Blog? Mah, l’imparzialità non sarà il suo forte, quindi toglierei un punto e lo darei al Bimby per questo motivo LOL

      • KCB Staff ha detto:

        Julian almeno lo dichiariamo fin dall’inizio dell’articolo, ovvio che propendiamo per il Kenwood, abbiamo cercato di fare un confronto guardando i due robot da questa “sponda” se mi trovi uno che dell’altra parte dice che è meglio l’altro fammi sapere 😛
        Altrimenti avremmo scelto l’altro robot prima di comperarlo no ? :))
        Però grazie per il tuo simpatico commento :))

  73. Giusy Carella Sibilla ha detto:

    decisamente kenwood…

  74. Gianpiero ha detto:

    si chiama Vorwerk, e non Vorker…

  75. Bobolina ha detto:

    Scusate nella vostra pagella avete dato un voto anche alla bilancia x il kcc che nn ha!!
    Il bimby, che non ho, mi piace per la compattezza … ma il kcc è sicuramente più professionale e versatile…. e capiente!! Motivo per cui l’ho scelto!!

  76. tiziana ha detto:

    ahahahah bella domanda… !
    io li ho entrambi e li uso per integrare l’uno all’altro… non posso onestamente scegliere..il bimby (il mio primo.. li ho avuti tutti e 3….) è il mio grande amore.. ma il kcc lo sta diventando.. non potrei mai più fare a meno di entrambi!

    • luciana ha detto:

      anche io li ho entrambi e li uso entrambi,certo il Bimby è stato il mio primo amore e quindi non lo scordo mai,ma il kenwood forse ha una marcia in più,ma non fateglielo sentire al Bimby,ne soffrirebbe troppo!!

      • tata ha detto:

        Vi prego potreste entrare nel dettaglio. ….
        Esempio mi piace cucinare amo anche ccentrifuga ti marmellata ecc fatta da sola…..ma vivo sola in base.
        Quindi. ..?
        Grazie

        • KCB Staff ha detto:

          Ciao tata, allora a nostro avviso la scelta è da orientare sul Kenwood se ti piace cucinare e anche usare più accessori perchè vuoi preparare tutto dalla A alla Z, se invece vuoi fare ricette veloci con un solo pezzo allora il Bimby potrebbe fare al caso tuo ma considera che bene o male le ricette del bimby sono tu butti dentro gli ingredienti e lui lavora non chiederti come 😛
          A noi ad esempio piace di più fare, sperimentare e usare i tantissimi accessori del kenwood per fare di tutto quindi scelta obbligata :))

        • mariuccia ha detto:

          quindi il kenvood ti da piu possibilita

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *