Ricetta marmellata di Uva Fragola Kenwood
13 settembre 2017
Video Tritacarne AT950A per Kenwood Cooking Chef
15 settembre 2017

Ricetta pasta frolla di Luca Montersino Kenwood

La ricetta della pasta frolla con il metodo di Luca Montersino è un classico della pasticceria che non possiamo non preparare con l’aiuto del Kenwood Cooking Chef.

La ricettà è molto semplice e veloce da preparare e sarà una base perfetta per le vostre crostate fatte in casa.

34 Comments

  1. Valentina ha detto:

    A MIO PARERE QUESTA RICETTA DELLA PASTA FROLLA è OTTIMA, CI HO FATTO UNA CROSTATA CON LA CREMA ( RICETTA SEMPRE PRESA DA QUESTO BLOG) GUARNITA CON FRAGOLE ED è VENUTA BUONISSIMA!
    CON L’IMPASTO RESTANTE HO HO RICAVATO DEI BISCOTTI SEMPLICISSIMI MA MOLTO BUONI!

  2. mari_azzurri ha detto:

    Ricetta eccezionale!!
    Mi hanno chiesto se l’avevo comprata in pasticceria!!!

  3. Gina Cipolla ha detto:

    Oggi ho fatto la frolla con il mio kmix ma nonsono riuscita a formare un panetto sono rimasta con le bricole, così l’ho tolta dalla ciotola e l’ ho lavorato a mano.Come mai non sono riuscita ad ottenere una pasta compatta? Le dosi sono quelli pubblicati da voi

    • KCB Staff ha detto:

      Gina in realtà non è sempre detto che venga una palla perfetta, anche noi a volte la compattiamo a mano, può dipendere da diversi fattori, da come assorbe i liquidi la farina, dalle temperature, ma poco cambia tanto è da compattare e da formare in panetto rettangolare quindi un pò di lavoro a mano è da fare ugualmente.

      Poi la frolla terminata a mano è riuscita bene ?? come l’hai usata ??

      • Gina Cipolla ha detto:

        Sì anche se non si è formata la classica palla poi la forma glielo dato a mano ed è venuta una frolla ottima.Dopo ho fatto una classica crostata con la marmellata.

  4. martina ha detto:

    Fantastica ricetta appena assaggiata buonissima

  5. Mariagrazia ha detto:

    grazie per le indicazioni e la sollecitudine nella risposta.

  6. Mariagrazia ha detto:

    Buongiorno a tutti!
    Ho sempre preparato la pasta frolla dopo aver tenuto il burro a temperatura ambiente per qualche ora, ad esempio una notte se cucinavo al mattino. In questo modo la frolla era morbidissima. Con il Kenwood che cosa mi consigliate: burro morbido o non importa se lo tolgo dal frigo all’occorrenza?
    grazie per le indicazioni che mi fornite.

    • KCB Staff ha detto:

      Diciamo che averlo freddo di frigo sicuramente anche con il Kenwood non aiuta la lavorazione, certo magari non è necessario toglierlo la sera prima bastano 1-2 ore, poi dipende anche se lo tieni nella sua carta o in un contenitore dedicato, noi abbiamo notato che se lo teniamo nel contenitore rimane già più morbido 😛

  7. Valeria Cannia ha detto:

    finalmente una pasta frolla perfetta, e dire che ne avevo provate tante di ricette, una volta era troppo molle una volta troppo sbriciolosa, questa sono riuscita a lavorarla col matterello anche senza farina o zucchero a velo

    • KCB Staff ha detto:

      Ottimo lavoro Valeria e cosa hai preparato di buono con questa frolla che noi adoriamo ??

      • Valeria Cannia ha detto:

        due crostate con la Nutella, una l’avrei fatta con la ricotta ma trovarla fresca e buona non è facile

        • loredana giuffre ha detto:

          valeria scusa come hai fatto la crostata con la nutella ??

          • KCB Staff ha detto:

            Secondo me loredana, ha fatto la frolla normalmente seguendo questa ricetta, poi l’ha riempita di Nutella e la fatta cuocere in forno per circa 35 minuti a 180° C controllando con la prova stecchino se era pronta

          • Valeria Cannia ha detto:

            si certo, so che c’è un tipo di Nutella specifica per il forno ma io ho usato quella normale, è venuta buona lo stesso

          • Valeria Cannia ha detto:

            ho steso la pasta frolla l’ho bucata con la forchetta e poi ho steso la Nutella, poi l’ho coperta con le strisce di pastafrolla

  8. loredana giuffre ha detto:

    salve ho comprato da poco una kenwood e volevo fare questa pasta frolla …ma siccome non ho burro posso sostituirlo con della margarina?? grazie

  9. roberta ha detto:

    Ho preparato la dose fra parentesi, quindi quella minore e mi è venuto il dubbio che se avessi preparato la dose massima probabilmente avrebbe vibrato veramente tanto.
    Comunque ho fatto una semplice crostata con marmellata di albicocche , ma decisamente buona!!
    Roby

    • KCB Staff ha detto:

      Non abbiamo mai provato le dosi complete di Montersino che sono per un reggimento 😛 Ma al peggio basterebbe farle a metà e impastare in due volte… Se ci capiterà di provare aggiorniamo l’esperimento 😀

  10. roberta ha detto:

    buongiorno a tutti,
    finalmente sono riuscita a fare la pasta frolla e mi è venuta anche buona.
    Durante l’impasto nella fase finale ho notato però che il Kenwood vibrava fortemente …. è normale?
    Grazie per il vostro consueto supporto.
    Roby

    • KCB Staff ha detto:

      Ma si un pò è possibile che vibri sopratutto se hai fatto il quantitativo maggiore e non quello tra parentesi ma nulla di preoccupante :))
      Cosa hai preparato con questa buona pasta frolla ??

  11. roberta ha detto:

    buongiorno,
    sono Roberta. ho acquistato il Kcc da circa 2 settimane, ma mi sto rendendo conto che non è cosi semplice usarlo come potrebbe sembrare. Ieri sera e stamattina ho fatto l’impasto della pasta frolla seguendo precisamente le dosi e la procedura della ricetta sopra indicata, ma purtroppo sia la prima che la seconda volta quando ho tolto l’impasto dal frigo per stenderlo (nonostante l’ho rilavorato un po’) mi si sbriciolava tutto tra le mani e l’ho dovuto buttare perché era impossibile stenderlo.
    Sono un po’ delusa, mi potete dare qualche dritta?
    Roby

    • KCB Staff ha detto:

      Roby non ti abbattere, a volte può capitare che in parte la frolla si sbricioli un po’, cosa volevi fare una crostata o dei biscotti?
      Non era il caso di buttarla, la frolla si solidifica poi in fase di cottura, quando ti capita così nel caso di una torta stendila direttamente in teglia, compattala con le mani e magari infarina il piano, vedrai che poi una volta cotta sará perfetta…!!!
      Non saprei il motivo esatto per cui non ti si é solidificata, a volte anche il caldo non aiuta la pasta frolla…
      In quanto al kenwood é solo all’inizio, ma tu non pensare di avere davanti un robot da cucina ma una semplice aiuto in cucina, due braccia che lavorano per te :))
      Venderai che dopo aver sperimentato con una o due ricette sarai in grado di adattare il kenwood a qualsiasi ricetta di un libro di cucina 😉
      Continua a seguirci dalla prox settimana ripartiamo con nuove ricette tutti i giorni!!!!

  12. romiro ha detto:

    Come si fa a conoscere la dose di uova e di zucchero coperta dal foglio appuntato!!!!

  13. silvia ha detto:

    cosa significa “snervare l’impasto”?

    • KCB Staff ha detto:

      Per snervare l’impasto, intendiamo di ri-impastarlo leggermente a mano dopo averlo tolto dal frigo, la pasta frolla tolta dal frigo risulta dura, ma se la lavoriamo un pò con le mani vedrai che riprenderà la classica consistenza che ci permetterà di stenderla nel migliore dei modi !!!

  14. erika ha detto:

    focaccia con kcc, ragazze ma perchè non mi viene bella soffice..uffff

    • mara ha detto:

      ciao, non so che ricetta hai usato io ti provo a scrivere la mia:
      290 acqua – 20 ml latte (se non vuoi mettere il latte sostituiscilo con acqua) – due cucchiai abbondanti di olio – 12 g sale – 10 g zucchero – 300g farina GRANO DURO – 180g farina O – 12 g lievito fresco o una bustina mastro fornaio.
      Io la impasto con il gancio KCC, poi la lascio un’ora dentro il KCC a 20° bel. 3 senza ganci – poi la divido e la metto in una ciotola coperta ancora per una bella ora (dipende poi sempre un po’ dal tempo a tua disposizione) poi la stendo in due teglie rotonde da pizza unte da un filo di olio, la massaggio un po’ in superficie lasciando i “buchi” (senza bucare effettivamente l’impasto) tipici della focaccia e faccio ancora riposare così fino al momento di infornare (anche un’ora o se ha problemi di tempo una volta tolta dal KCC puoi già metterla nelle teglie a lievitare e non nelle ciotole). A forno caldo, un’ultima “massaggiata, bagno la superficie con sale grosso, olio e acqua in uguale quantità e inforno… Bho, questa a me viene bella soffice e meno la stendo più si alza. Spero di esserti stata utile. Buon lavoro

      • erika ha detto:

        Grazie mille Mara, io ho provato quella del libro, mi è venuta una schifezza, non ho un buon rapporto con la lievitazione ahahahah, proverò la tua ricetta nei prossimi giorni e ti farò sapere Intanto grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *