Ricetta biscotti ricotta e cioccolato Kenwood
5 novembre 2015
Ricetta Plumcake con farina di riso senza uova, latte, burro Kenwood
16 novembre 2015

Ricetta Crema pasticcera Kenwood

Ecco la ricetta della crema pasticciera con il Kenwood Cooking Chef, grazie alla funzione cottura a induzione realizzare la crema pasticcera con il nostro KCC è ancora più facile.

Con questa ricetta avremo una base per la crema pasticcera che potremo andare a personalizzare per creare creme pasticcere a diversi gusti.

54 Comments

  1. Iris ha detto:

    Salve, ho fatto la crema seguendo la vostra ricetta alla perfezione, come mai è venuta un po’ ruvida?… appena cotta l’ho assaggiata e sembrava ottima e liscia ( forse un tantino troppo dolce), una volta fredda è diventata ruvida. Grazie …vorrei riprovare a farla

  2. Timon ha detto:

    Ciao, scusate la domanda sciocca ma nell elenco ingredienti vedo il sale, ma seguendo la ricetta passo passo nn lo leggo..quando va inserito?? Grazie

  3. Valentina ha detto:

    CIAO A TUTTI!
    provo per la prima volta oggi questa ricetta.
    Anche la mia crema ha faticato un po’ ad addensarsi, l’ho tenuta di più sul KCC, ma forse avrei dovuto mettere meno latte ed aggiungerlo alla fine in caso di necessità come si consigliava nei commenti (che non avevo letto prima di iniziare la ricetta!)
    ho aggiunto qualche goccia di estratto all’arancia perché mi sembrava che la crema sapesse troppo di “uova”, aspetto che non gradisco.
    Per il reto la crema non ha fatto grumi, riproverò!

  4. Tatiana ha detto:

    Ho provato per la prima volta la mia ricetta per la crema pasticciera, è venuta bellissima! Eppure l’ho fatta con mezzo litro di latte !!!

  5. […] Per la festa della donna l’8 marzo con il Kenwood Cooking Chef abbiamo preparato la Ricetta della Torta Mimosa, la preparazione di questa torta usa due ricette che abbiamo già pubblicato, la Ricetta Pan di spagna metodo Montersino con Kenwood e la Ricetta Crema pasticcera Kenwood. […]

  6. Ragazza Patrizia Andreozzi ha detto:

    non mi si addensa…ho seguito tutti i procedimenti…quanto deve cuocere????

  7. Roberta ha detto:

    Incredibile ho seguito la ricetta alla lettera e’ quasi un’ora che gira e non si addensa un bel niente! Soldi buttati se tornassi indietro non comprerei mai più il ken!

  8. Chiara ha detto:

    Scusate se contesto, ma io faccio la crema da anni solo con farina, uova, latte e zucchero (aromatizzo il latte con la scorza di limone) … come la facevano le mamme/nonne 😛
    Capisco l’utilizzo della maizena per addensare (anche se basta cuocerla un pochino di più per renderla più densa), ma non capisco la panna…
    Proverò entrambi le ricette col KCC e vi saprò dire 😉

    • KCB Staff ha detto:

      Figurati Chiara, fai bene a dire la tua, quando abbiamo fatto la crema abbiamo trovato questa ricetta e abbiamo provato subito questa, appena prepariamo quella senza panna e farina pubblichiamo anche quella 🙂

      • Chiara ha detto:

        Ho provato la mia ricetta, devo dire che provando a farla col KKC è di una semplicità abissale!!! Non dover star lì a girare per far si che non si creino grumi mentre cuoce… è meraviglioso!!!
        Non c’è nulla da dire, se uno conosce le basi della cucina, il KKC è un aiuto preziosissimo!!! La crema è venuta spettacolare!!
        Proverò anche la vostra… non si sa mai! 😛

  9. giuseppe ha detto:

    Salve per poter fare la crema chantily .grazie Giuseppe

  10. Isa ha detto:

    sempre più delusa dalla cooking chef!!! Perfino la crema, utilizzando la ricetta del ricettario, nn corrisponde ai tempi ed è poco vellutata! Ho dovuto, dopo oltre mezzora, setacciarla e metterla sul fuoco per cercare di salvare una quantità spropositata di uova, oltretutto…Trovo che con questa macchina sia difficilissimo utilizzare le proprie ricette per tempi e temperature. Prima avevo un Bimby e le ricette mi sono sempre riuscite perfettamente. Sto pensando seriamente di metterla in vendita, oltretutto procedendo a tentativi, si spreca una quantità infinita di ingredienti! aggiungo che sono abbastanza brava in cucina, quindi nn sono una cuoca alle prime armi!

    • Enrico ha detto:

      Le ricette del ricettario presente nella scatola effettivamente sono poco affidabili per questo io preferisco seguire quelle di questo blog, la crema l’ho già provata ha un tempo di cottura lungo ma viene ottima….
      A breve voglio provare quella al microonde che avete pubblicato da poco, molto interessante!!!

      Isa non metterla in vendita, è una macchina stupenda una volta capita é un’ottima compagna devi intenderla come una pentola una volta capiti i tempi di cottura é ottima, sugli impasti poi é imbattibile!!!!

    • KCB Staff ha detto:

      Isa ci spiace che tu sia rimasta un pò delusa, in effetti il ricettario incluso ha diverse imperfezioni sulle ricette, noi con questo blog proviamo a pubblicare ricette testate proprio per evitare problemi di questo tipo.

      In effetti come diceva anche Enrico bisogna un attimo capire come lavora la macchina, basta preparare qualche ricetta semplice per avere le basi una volta capite queste cose vedrai che saprai adattare tutte le ricette o quasi senza problemi !!!

      Speriamo di leggerti presto Isa e non mollare 😛

      • Isa ha detto:

        onestamente più semplice della crema nn so cosa possa esserci…stessa cosa mi è accaduta con la bechamelle…se prendo una pentola e faccio col metodo ‘ a mano’ impiego meno tempo ed evito di sprecare ingredienti…la crema (15 uova, come indicato in grammi nella ricetta) era praticamente liquida e granulosa. dopo ho controllato e la quantità di maizena indicata era assolutamente insufficiente. Va bene adattarsi ma nn si può buttare il cibo, in momenti come questi e dopo aver pagato fior di quattrini. Ho visto anche la ricetta della pasta choux. Praticamente la macchina si utilizza solo per aggiungere le uova…se era così, potevo comprare la macchina senza la funzione cottura. scusate lo sfogo ma davvero penso di aver fatto una immensa sciocchezza!

        • KCB Staff ha detto:

          Certo più semplice di così non c’è nulla ma con una ricetta sbagliata anche l’acqua non bollirà mai 😛

          Posso capire il tuo sconforto, hai mai usato un piano a cottura a induzione rispetto al classico a gas ? Anche in quel caso bisogna capire come usarlo per fare le stesse cotture che facevi con quello a gas.

          Il principio è lo stesso, sul ricettario ti ripeto non seguirlo è fatto male ed è inutile continuare a seguire quelle ricette….

          La funzione cottura noi la usiamo molto per i risotti, per le marmellate ad esempio…

          • Isa ha detto:

            A questo punto vorrei sapere come devo fare se nn voglio utilizzare la panna per fare la crema. Di solito ho sempre adoperato solo il latte ed è venuta buonissima. Inoltre, ho notato che pur avendo regolato la frusta gommata, sul fondo si fa sempre un residuo bruciaticcio, che ovviamente compromette il sapore…grazie

          • KCB Staff ha detto:

            Per la bruciatura a che temperatura la imposti ?

          • Isa ha detto:

            90°….e per la panna? posso sostituirla con la stessa quantità di latte?

  11. […] con il Kenwood, anche perchè nella versione tradizione l’abbiamo già cucinata qua: Ricetta Crema pasticcera Kenwood ma che non può assolutamente mancare nel nostro ricettario […]

  12. Antonella Castellino ha detto:

    ciao a tutti ma si puo fare senza panna

  13. Adriana ha detto:

    L’ho provata oggi senza panna e solo con i tuorli, si è addensata bene ma ha dei grumi forse la temperatura è troppo alta?

  14. Antonella ha detto:

    si potrebbe aggiungere del cacao in polvere? se si quanto?

  15. hilton ha detto:

    scusate l’intromissione ma la crema pasticciera prevede l’utilizzo dei soli tuorli d’uovo e non delle uova intere…..
    le mie dosi sono
    500 ml di latte
    150 gr di zucchero
    6 tuorli d’uova grandi
    50 gr di amido di mais o amido di riso
    scroza di limone rigorosamente bio
    bacello vuoto di vaniglia o vanillina se preferite

    personalmente preferisco aggiungere la panna quando la crema è pronta e raffreddata

    montare i tuorli con lo zucchero con frusta a filo per evitare che in fase di cottura si attacchi al fondo della ciotola
    fare sobbollire 400 ml di latte conil bacello vuoto di vaniglia o della vanillina e la scrorza di limone
    aggiungere il latte alle uova e alla maizena setacciata

    inserire gancio a mezzaluna portare a 95 gradi vel 1
    fino a quando la crema non si addensa versando poco alla volta il rimanenti 100 ml di latte
    in genere bastano pochi minuti
    appena si addensa spegnere e travasare la crema in altro recipiente per evitare che la crema sul fondo si bruci trasferendo un sapore aspro a tutto il composto
    ricoprire con pellicola facendola aderire direttamente alla crema e riporre in abbatitore o frezer per i primi 5 minuti

    essendo una base di partenza per molte preparazioni consiglio di tenerla sempre abbastanza solita e solo successivamente per alleggerirla e renderla più morbida mischiarla 1 a 1 a panna montata con l’8% di zucchero per ottenere una crema chantilly o a della ricotta fresca per ottenere una crema cotta
    o a del cioccolato yogurt ecc ecc gli usi sono praticamente infiniti…..

    scusate ancora per l’intromissione.

    • KCB Staff ha detto:

      Ciao Hilton e non scusarti per l’intromissione che é molto gradita, grazie per la tua ricetta se hai anche una tua foto della crema così preparata ci piacerebbe pubblicarla sul blog come alternativa a questa !!!
      Dandogli più visibilità rispetto a quella di un semplice commento!!!

    • danila ha detto:

      grazie, la tua intromissione e’ stata molto utile.

    • KCB Staff ha detto:

      Hilton intromissione MOLTO gradita, anzi s per te va bene pubblichiamo volentieri anche la tua ricetta !!! Molto interessante !!!

  16. Lisa Tramparulo ha detto:

    Ma la panna e qll x cucinRe??

  17. rosalba ha detto:

    ho preparato con queste dosi ma aromatizzata con bucce di limone. Buonissima. Vorrei però provare con meno zucchero…

  18. Donatella ha detto:

    Salve a tutti, ieri ho provato a fare la crema, ma devo aver sbagliato qualche cosa non mi si è addensata quale può essere la ragione? Mi sapete dare qualche consiglio? Comunque grazie per tutte le bellissime e buonissime ricette.

    • KCB Staff ha detto:

      Donatella per quanto tempo l’hai lasciata cuocere, a volte può capitare che ci voglia più o meno tempo per farla addensare, anche a noi la prima volta ci ha messo tanto tempo ad addensarsi ma lasciando lavorare il kenwood il risultato è venuto….

    • Rosalia La Greca ha detto:

      Non hai sbagliato niente, io per farla addensare ho messo a 100°C.Comunque la crema fa schifo(scusa il termine) fai la ricetta del bimby , ti verrà una crema favolosa! Cmq tutte le ricette kenwood non sono testate e quindi la riuscita é incerta. Io faccio le Rivette del bimby con il kenwood in questo modo và tutto ok 👌

      • KCB Staff ha detto:

        Rosalia con tutto rispetto ma TUTTE le ricette che abbiamo su questo blog sono testate…..

        ….semplicemente perchè le facciamo noi e le fotografiamo noi prima di pubblicarle, quelle del ricettario non sono testate e spesso sono sbagliate ma noi non siamo collegati alla Kenwood.

        • Rosalia La Greca ha detto:

          È vero scusa , ho tolto il commento, perché in effetti quelli del blog mi sono sempre venuti benisdimo e me li stampo tutte. Il KCC è il mio braccio destro e non potrei più farne a meno. Di nuovo tante scuse!

          • KCB Staff ha detto:

            Ma figurati Rosalia ci mancherebbe anche noi abbiamo fatto delle ricette che non sono il massimo, non siamo degli chef, ma le ricette che pubblichiamo le abbiamo fatte praticamente tutte personalmente poi ovviamente alcune possono piacere e altre meno 😛

  19. KCB Staff ha detto:

    Ciao oriana se stai guardando da cellulare o tablet prova a ruotare il telefono o tablet così dovresti vederli, ti riporto anche qua sotto gli ingredienti:

    Panna 400 ml
    Latte 60 ml
    Vanillina – 1 bustina
    Uova 4 intere
    Maizena 80 gr
    Zucchero 300 gr
    Sale un pizzico

  20. oriana ha detto:

    buongiorno posso sapere la quantità di panna da aggiungere? non riesco a vedere grazie.

  21. […] Per la festa della donna l’8 marzo con il Kenwood Cooking Chef abbiamo preparato la Ricetta della Torta Mimosa, la preparazione di questa torta usa due ricette che abbiamo già pubblicato, la Ricetta Pan di spagna metodo Montersino con Kenwood e la Ricetta Crema pasticcera Kenwood. […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *